Blog

Food & Drinks

Sfumature di Sicilia: 4 vini rossi e le ricette in abbinamento

Di il

Share
Sfumature di Sicilia: 4 vini rossi e le ricette in abbinamento

La Sicilia è una terra virtuosa e il suo vino ha sfumature indimenticabili. A seconda della zona di provenienza, sa regalare espressioni completamente diverse, ma tutte soddisfacenti e preziose. Oggi vi proponiamo 4 vini diversi per stile di produzione e vitigni, con le relative ricette in abbinamento. Siete pronti per un viaggio tra le sfaccettature del rosso?

Quattro colori per una terra ricca

Il suolo è fondamentale per la produzione del vino. E anche in questo caso, il colore impera. In Sicilia troviamo 4 tipologie di terreno:

  • una "terra bianca", caratteristica delle colline della Valle del Belice, che vanno dai 400 ai 700 metri. Di media compattezza, presenta una componente alta di calcare e gesso. E' perfetta per la cotivazione di Grillo, Zibibbo, Catarratto e Grecanico.
  • Terra nera, caratteristica dell'entroterra trapanese, ad un'altitudine tra i 200 e i 350 metri. Ricca di sostanze limo-argillose, compatta e resistente alla siccità. Habitat ideale per la coltivazione di Syrah e Nero D'Avola
  • Terra Rossa, tipica della Sicilia Sud occidentale. Di composizione molto sciolta e carica di micro elementi ferrosi. E' terreno d'elezione del Perricone.
  • Terra vulcanica: il suolo dell'Etna è al contempo lavico ed argilloso, frutto di numerose eruzioni che si sono succedute nei secoli. Ha caratteristiche minerali assolutamente uniche. Su questa terra speciale si soltivano NErello Mascalese, NErello Cappuccio, Carricante e Moscato dell'Etna. 

La degustazione di 4 rossi e gli abbinamenti

Il vino rosso, si sa, ha migliaia di sfumature. Oggi vi portiamo in un viaggio attraverso la Sicilia con 4 rossi che esprimono in modo completmente diverso il territorio. L'azienda vinicola di cui parliamo oggi è Tenute Orestiadi, azienda che nasce nel 2008 su impulso dell’omonima Fondazione che ha sede a Gibellina nel caratteristico Baglio di Stefano, anch’esso ricostruito dopo il terremoto, e dalle Cantine Ermes, una delle più importanti realtà vitivinicole siciliane. Lo scopo dell'azienda è quello di promuovere il patrimonio artistico e culturale mediterraneo, valorizzando l’identità dell’isola grazie al lavoro con varietali autoctoni.

Terra Rossa: Perricone

Il Perricone è un vitigno autoctono della Sicilia occidentale. Il Perricone di Tenute Orestiadi, Denominazione, regala un vino dal colore viola intenso. Al naso, un bouquet aromatico di frutti a bacca rossa misto a sentori di pepe nero e spezie mediterranee. Al palato è morbido elegante e fruttato con dense sensazioni di frutti di bosco, finale sontuoso, persistente. Questo vino affina per circa 8 mesi in acciaio e completa l'affinamento per almeno 10 mesi in bottiglia coricata.

I piatti e le ricette in abbinamento

Il Perricone si abbina a: formaggi freschi, maccheroni con ragù di maiale, costolette di agnello, pasta con pesto alla trapanese.

Terra Nera: Orestiadi Ludovico

90% Nero d'Avola e 10% Cabernet Sauvignon. Qui la terra è "nera" e regala nel bicchiere il suo contenuto di minerali. Il colore di questo vino è di colore rosso rubino intenso con riflessi porpora. Al naso si sprigiona un bouquet pieno con note di frutti rossi come prugne, gelsi, amarena e mirtillo, che si alternano e fondono a nuance speziate di liquirizia, tabacco, pepe e cacao. Al palato è possente con una struttura complessa, ampia ed avvolgente, dai tannini morbidi e finemente equilibrati.Il vino affina per 4/6 mesi in acciaio e successivamente per 16-18 mesi in barrique di rovere francese. Completa l'affinamento in bottiglia coricata per circa 12 mesi.

I piatti e le ricette in abbinamento

Grigliate di carni rosse importanti, formaggi di lunga stagionatura, stufato di selvaggina.

Terra Nera: Frappato

Qui la ciliegia è protagonista. Il Frappato di Tenute Orestiadi nasce su una Terra Rossa fino a 200 mt. S.l.m. Il colore del vino è rosso lucente con delicate nuances viola, al nasco è fresco, avvolgente con delicati sentori floreali e di frutta rossa. Quando si assaggia, al palato risulta morbido e ben bilanciato, con un'acidità molto vivace, il finale è intensamente vellutato, lungo e persistente. Affina per 4 mesi in acciaio e per 8-10 mesi in tonneaux di rovere francese ed americano. Completa l'affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi. Tra i riconoscimenti, Medaglia d’Oro Berliner Wein Trophy 2017, Medaglia d’Argento Mundus Vini 2017.

I piatti e le ricette in abbinamento

Spaghetti alla Norma, Formaggi semi stagionati, grigliate miste di carne, caponata  di melanzane alla siciliana.

Terra Nera: Syrah

Si chiama PaxMentis, un nome che sembra un invito a godere dei piacere del vino come momento di relax e ozio creativo. Questo Syrah in purezza nasce su una "terra nera" che conferisce al vino un sapore speciale e unico. Il colore è rosso intenso con tonalità purpuree accese e complesse,al naso si percepisce un mix di note di frutti rossi dolci appena raccolti, di prugna, ciliegia sotto spirito e vaniglia. Al palato il PaxMentis è austero ma al contempo regala un finale sontuoso e di intrigante fragranza. I grappoli raccolti a perfetta maturazione appassiscono in fruttaia per circa 20/30 giorni. Affinamento per 12 mesi in barrique di rovere francese.

I piatti e le ricette in abbinamento

Spaghetti alla Norma, formaggi semi stagionati, grigliate miste di carne, agnello al forno, cioccolato di Modica, composte di frutta.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags