Blog

Food & Drinks

Zucca spaghetti, 5 cose da sapere su un insolito super food

Di FDL il

Share
Zucca spaghetti, 5 cose da sapere su un insolito super food

Di origine sudamericana, la zucca spaghetti è una varietà di zucca (detta appunto spaghetti squash) che produce lunghi filamenti simili agli spaghetti che si possono gustare da soli, conditi con sale e pepe o con uno qualsiasi dei tradizionali condimenti della pasta.

Il suo colore varia dall'avorio al giallo-arancio, si raccoglie in genere in autunno ma può conservarsi molto a lungo e la si consuma solitamente nel corso dell'inverno. Il sapore della polpa della zucca spaghetti è neutro, l'aroma è più vicino a quello della patata che a quello della zucca e questo la rende molto adatta a sostiuire gli spaghetti con la ricchezza dei suoi elementi nutritivi.

Zucca spaghetti: che cos'è e come si cucina

  • La zucca spaghetti è facile da coltivare e produce molti frutti senza bisogno di tanto spazio. Anche un principiante dell'orticoltura trarrà grandi soddisfazioni da questo ortaggio.
  • È considerato un super-food per l'alta concentrazione di acido folico, potassio, Vitamina A, Vitamina C e carotene, contiene pochissime calorie.
  • Quando è cruda, la polpa della zucca spaghetti appare simile a quella delle altre zucche. Se la bollite ancora intera per 45 minuti e poi la tagliate a metà, dopo aver eliminato i semi potrete raccogliere con una forchetta la polpa, che si staccherà formando tanti filamenti compatti davvero simili agli spaghetti e ai noodles.
  • Il suo gusto delicato la rende molto adatta alla creatività e alla ricerca dei gourmet.
  • Se riponete una zucca spaghetti intera in un luogo fresco e al riparo dalla luce, rimarrà fresca almeno per un mese.
Tags