Blog

Indirizzi da non perdere

L'avventura di Escargot, grande cucina in riva al mare in Sardegna

Di il

Share
L'avventura di Escargot, grande cucina in riva al mare in Sardegna
Foto Aromi Creativi

Affacciarsi sul mare della Sardegna, osservare le sue stupefacenti sfumature e farsi accompagnare da una buona cucina: Escargot offre questo e molto altro.

Offre innanzitutto la somma di tre esperienze molto interessanti: quella del suo chef, Fabio Groppi, ligure ma per anni in Alta Badia a La Gana, che decide l’anno scorso di iniziare la sua avventura a Muravera/Costa Rei - 40 minuti da Cagliari - in un’ex balera/ex pizzeria che di speciale aveva solo la posizione, da sogno.

Un posto troppo bello per farlo diventare un comune ristorante per turisti che offre calamari: qui allora entra in gioco Stefano Carta, giovanissimo imprenditore sardo desideroso di investire sulla buona cucina di uno chef “venuto dal Nord”. Nel 2016 entra in gioco anche Nicola Mascarello responsabile della sala, che viene dall'Alta Badia da La Gana - dove ha lavorato con Fabio - e da La Siriola - e che decide di raggiungere Fabio e Stefano per dare vita a un nuovo Escargot, che inizia ufficialmente la sua avventura nella primavera - estate 2016.

E il motore Escargot inizia a rodare proprio in questi giorni: apertura a fine maggio e un’estate per dare il volto sperato al bel progetto. Le carte non mancano: la ristrutturazione ha fatto il suo dovere, valorizzando la splendida vista e gli interni con un gusto moderno ineccepibile.

L’enorme terrazza di fronte l’entrata del ristorante durante il giono diventa una piccola coccola per i bagnanti: 20 sdraio - 25 euro a persona - con posto macchina, colazione, servizio caffetteria incluso e opzione per il pranzo, con i piatti sempre pensati da Fabio che offre ora un’insalata di astice, ora un polpo grigliato e fritto su letto di patate.
Altre scelte filo americane trascurabili: d’altronde siamo in Sardegna e bisogna lanciarsi su specialità e sul pesce freschissimo, che viene in alcuni casi a pochi chilometri da Costa Rei, vedi i gamberi da Arbatax o le ricciole. Circa 10 euro per un piatto e un bicchiere di vino/champagne, non male.

A pranzo l’Escargot quindi si dedica a chi vuole passare una giornata fra relax, pranzi light, mare e sole; la sera invece da sfoggio di tutte le sue potenzialità con la cena e i menu pensati da Fabio:  50 i coperti disponibili. 

Non manca la Fregola sarda, trafilata in casa, primi golosi e il piatto che racconta la storia dello chef, I Miei Ravioli, diversi ravioli che si ispirano a tutte le esperienze dello chef; l'ultimo da mangiare è quello di pesce in brodetto in onore della Sardegna.

Diversi i menu in base alla voglia di sperimentare e all’appetito: Contrasti viene servito tranne sabato e festivi ed è un breve percorso di 2 portate scelte dallo chef (30 euro); Tonalità è un menu degustazione che viene costruito in base ai prodotti di stagione e al mercato, e prevede 4 portate (50 euro); poi altri due menu degustazione da 6 portate di mare o di terra (70 euro ciascuno).


Il pane compreso nel servizio viene fatto rigorosamente in casa e tutti gli ingredienti hanno una forte connessione con il territorio circostante, dalle ostriche alle arance di Muravera.

Per occasioni speciali e cene romantiche c’è anche la possibilità di richiedere il tavolo fuori, in terrazza o sulla spiaggia, e i più fortunati potranno anche approfittare della suite sopra il ristorante, con due ambienti, arredata con lo stesso gusto che contraddistingue la sala.

 

Pronti per la spiaggia di Costa Rei e l’Escargot?

Cosa Escargot

Dove Via Marco Polo, Muravera (Cagliari)

Tel. 070 994 7206

Web escargotrestaurant.com

Fb Facebook.com/escargotcostarei 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags