Blog

Indirizzi da non perdere

L'informalità di Fishion tra drink e "pasticceria di mare"

Di il

Share
L'informalità di Fishion tra drink e "pasticceria di mare"

Amate il pesce? Mettete da parte per un volta la vostra passione per gli abbondanti piatti di frittura di paranza. Non si tratti di finger food di pesce ma di "pasticceria di mare": da Fishion, nuova apertura in via Maroncelli a Milano, vengono servite piccole monoporzioni da combinare assieme e degustare. 

In un ambiente essenziale ed un pizzico modaiolo - come in fondo richiede la zona -, sono ostriche, scampi, tartare e sashimi a farla da padroni, serviti a regola d'arte e spesso accompagnati da salse e marinature non scontate.

Il progetto nasce dall'incontro tra lo chef Alfonso Montefusco e la Pescheria Pedol, tra le più antiche di Milano.

Fishion | Il locale

Da Fishion è possibile mangiare al tavolo oppure optare per un pasto più social al bancone, osservando lo staff di cucina al lavoro sulla composizione dei piatti e magari scambiando qualche chiacchiera anche con chi non si conosce.

I colori chiari, dal parquet al bianco delle pareti, si alternano al verde dei tavoli in marmo, richiamato anche nelle sedute. 

Il mood rimane comunque piacevolmente informale, l'opulenza del marmo (di cui è fatta anche la parte superiore del bancone) viene infatti smorzata dai muri grezzi, soltanto imbiancati, e da un'efficace illuminazione minimale. 

Fishion | Il menu

L'offerta food di Fishion è molto varia. 

Per l'aperitivo c'è appunto la pasticceria di mare, veri e propri pasticcini - dal mini-cannolo al bignè, fino al macaron - che, giocando sull'ambiguità di dolce e salato, si arricchiscono ora di crema di calamaro, ora di salmone crudo, di tonno marinato e pasta kataifi. Con il drink si può scegliere tra un bis di ostriche, tre pasticcini di mare o ancora un'ostrica e due pasticcini.

Niente primi e secondi, per un pasto più completo la carta è forte sui crudi: le ostriche si possono prendere singolarmente o nel plateau misto, il caviale è in degustazione con pan brioché e nella zuppa con crème fraîche. E poi gamberi di Mazara, capesante e ricciola...

Interessanti le marinature e le affumicature: si va dalla marinatura Libera (con olio extravergine, succo di limone, consommé, miso, aglio nero e olio di cardo), alla marinatura Giostra (con salsa di pomodoro, succo di lime, verjus du Périgord, aceto di sambuco, 7 spices shichimi, aglio); dall'affumicatura Cristallo (realizzata con essenza di legno di faggio, tè matcha, zest di limone), all'affumicatura Magna (con marinatura e mix di spezie). Il tutto declinabile su carpacci freddi o caldi.

Non mancano le tartare, dalla classica di salmone a quella con tonno rosso siciliano e caviale.

Cosa: Fishion
Dove: via Pietro Maroncelli 15 - Milano
Info: Sito

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags