Blog

Indirizzi da non perdere

La Tavernetta: quella Calabria che cambia, ma rimane goduriosa

Di il

Share
La Tavernetta: quella Calabria che cambia, ma rimane goduriosa
Foto TripAdvisor

La Tavernetta di Camigliatello - Sila, montagna, Calabria - è una di quelle insegne che ti suggerisce chiunque: l’amico gourmet, la mamma, il nonno che ci andava a mangiare anni fa. 

Mette d’accordo tutti e rende tutti felici.

Merito oggi dell’alleanza di due generazioni: il padre Pietro Lecce e il figlio Emanuele - 21 anni - che ha preso in mano la cucina della struttura, e sta lavorando attentamente sul passaggio da una cucina casereccia a una più ricercata, che è coincisa anche con la ristrutturazione del ristorante e dell’annessione di una locanda.


E il risultato del passaggio di consene è lì sul piatto, dove troverete una bellissima fusione di sapori calabresi antichi e il twist inaspettato che suggerisce che Emanuele farà passi da gigante, e che La Tavernetta è ben lontana da aver finito la sua evoluzione.

Per capirlo pienamente prendete un piatto come Anatra, foie gras e gelato al mango, dove il foie gras croccante assume un sapore ancora più deciso che con la Calabria si accosta benissimo. Racconta la Sila anche il Suino nero steccato con la liquirizia, pancetta e patate miele e composta di clementine: piatto che è ancora incerto se diventare gourmet o restare ancorato alla tradizione.

E i dolci parlano abilmente la lingua che il giovane Emanuele sta iniziando a parlare: liquirizia e limone, per una piramide che piace anche ai detrattori della radice amara. Tanta sostanza, tanto sapore.

Nel menu i sapori della Sila vengono fuori con prepotenza: e i primi sono forse i piatti dove Emanuele gioca meno, ma dove la pasta fresca non ha nessuna sbavatura. Un must da queste parti sono i Raviolini di porcini al tartufo (dal 1988) e i Malfatti di grano Saraceno.

Emanuele insomma ha le capacità di evolversi e far evolvere il ristorante di famiglia: non a caso insieme ad altri giovani colleghi della sua regione fa parte di un collettivo chiamato Cooking Soon, nato per valorizzare e far conoscere la cucina calabrese gourmet in giro per l'Italia, e chissà per il mondo. 

Prima o dopo mangiato chiedete al padre di Emanuele un giro in cantina e nel giardino dove da poco è spuntato anche un piccolo orto: qui non mancano erbe aromatiche e peperoncini e che probabilmente con l’inverno verrà coperto per continuare a rifornire la cucina.


Cosa La Tavernetta

Dove Campo San Lorenzo, 14, Camigliatello Silano (Cosenza)

Tel. 0984 579026

Web www.sanlorenzosialberga.it

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags