Blog

Indirizzi da non perdere

Al ristorante Monzù tutta la magia di Capri

Di il

Share
Al ristorante Monzù tutta la magia di Capri

Il pregiudizio che grava sulla ristorazione d'albergo, anche quando si parla di hôtellerie di lusso, è difficile da estirpare. Specialmente in un'isola come Capri, dove ci si aggira a occhi spalancati per evitare le buche dei trappoloni da turisti. Tra un saltello e l'altro si riesce però a scovare qualche gemma - ancor più gradita perché inaspettata - come il ristorante Monzù all'interno dell'hotel Punta Tragara.

Una specie di fioritura architettonica, un’emanazione della roccia, una filiazione dell’isola, un fenomeno vegetale

È così che Le Corbusier, il celebre architetto e designer francese, definì Villa Vismara, di cui seguì il progetto quando, negli anni Venti, fu costruita in uno dei punti più panoramici della più panoramica delle isole. Una cinquantina di anni dopo, la villa è passata nelle mani del Conte Goffredo Manfredi diventando l'Hotel Punta Tragara.

Oggi la "fioritura architettonica" è ancora incastonata lì, tra l'imponenza dei Faraglioni e il nitore bianco di Capri, lontano quanto basta: il trottolìo dei turisti in Piazzetta sembra lontanissimo, ma dista solo una quindicina di minuti a piedi.

Dal 2013 il Monzù è guidato da Luigi Lionetti, trentunenne caprese DOC che è entrato nelle cucine del ristorante già 8 anni fa come sous chef, sviluppando il menu insieme allo chef bistellato Gennaro Esposito. 

A tavola si segue un percorso di impronta marcatamente mediterranea, in cui lo chef riesce a mantenere alti la curiosità e il divertimento fino al dolce. Inutile specificare che il pesce la fa da padrone - in carta c'è sempre il pescato del giorno - ma Lionetti non lesina proposte veg, con un'attenzione encomiabile (e difficile da trovare) a intolleranze e allergie. Un menu in cui respirare i profumi della Campania, non privo di felici intuizioni come il godibilissimo Risotto al Limone, Scampi, Burrata, Capperi e Alghe o lo Scorfano, Fagioli di Controne, Bieta e Nocciole di Giffoni. Quanto ai vini, affidatevi al sommelier per abbinamenti niente affatto scontati in un percorso stimolante come quello dei piatti.

Menzione speciale al servizio, condotto impeccabilmente da una squadra giovane e preparatissima.

 

Cosa Monzù

Dove Via Tragara 57, Capri (NA)

Tel. 081 8370844

Web www.hoteltragara.com

 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags