Blog

Indirizzi da non perdere

Olì Olà: a Bisceglie si mangia la bruschetta nel frantoio

Di FDL il

Share
Olì Olà: a Bisceglie si mangia la bruschetta nel frantoio

Un frantoio dove si produce olio extravergine d'oliva da tre generazioni e poi l'idea: quella di affiancare alla produzione anche uno spazio per la degustazione, prima, e un vero e proprio ristorante poi.

Questa l'evoluzione di Olì Olà, bistrot famoso soprattutto per le sue bruschette gourmet, ovviamente abbinate sempre all'olio del frantoio.
Il menu cambia ogni due settimane, seguendo la stagionalità e utilizzando sempre materie prime del territorio.

Olì Olà è l'unico esempio di attività ristorativa in un frantoio; qui la produzione dell'olio diventa anche uno spettacolo per la clientela, che durante il servizio può ammirare tutti i procedimenti, da quello tradizionale con le macine in pietra a quello che coinvolge le tecnologie più moderna.


In menu 25 tipi di bruschette tutta accomunate dal pane tipico pugliese di semola cotto nel forno a legna e olio extravergine d'oliva del frantoio di Bisceglie. Poi il topping varia: Capocollo di Martina Franca, Pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto e prodotti di presidi Slow Food.

Non solo bruschette: in carta insalate e primi, secondi e dolci, sempre in linea con la tradizione.

Cosa Olì Olà

Dove Via Ruvo, 88, Bisceglie, Italia

Tel 0803921478

Web www.oli-ola.it

Tags