Blog

Indirizzi da non perdere

Acquolina, nuova rotta con la cucina di Daniele Lippi

Di il

Share
Acquolina, nuova rotta con la cucina di Daniele Lippi

Per gli appassionati di alta cucina della capitale, si tratta di un cambiamento per cui vale la pena far visita a questo ristorante quanto prima. Dopo la Alessandro Narducci e la gestione di un anno di Angelo Troiani, al ristorante Acquolina di Roma, una stella Michelin, il nuovo chef è Daniele Lippi

Cresciuto nella capitale proprio presso Il Convivio Troiani, fino a ricoprire il ruolo di sous chef, Danieli Lippi è da poco al timone del prestigioso ristorante al piano terra del The First Roma Arte, compresa Acquaroof, la terrazza panoramica sulla città.

Acquolina | Il locale

Ad accomunare i due ambienti l'eleganza minimal e contemporanea, caratterizzata da un contrasto tra chiaro (ad esempio delle sedie) e scuro (delle pareti, dei tavoli in terrazza, delle opere luminose sullo sfondo che ritraggono delle meduse).

Lo stesso riuscito constrasto che questo design moderno crea con la storicità del palazzo che lo ospita, in via del Vantaggio 14, e del paesaggio che lo circonda.

Acquolina | Il menu

La creatività ai fornelli di Daniele Lippi qui è solo all'inizio eppure il menu risulta completo e ben strutturato. Una prevalenza di piatti di pesce a cui si affiancano portate di carne o completamente vegetali. 

I nomi sono chiari e concisi: si parte con Topinambur come un carciofo, una delle sue ricette signature, fino ai primi di pasta fresca come Linguine e scampi.

Ad ora due i menu degutazione: Bosco e Riviera (declinabile in due opzioni, con sei oppure otto portate) e Alessandro Narducci, omaggio al collega prematuramente scomparso) e ai suoi piatti più amati. 

Un inizio intrigante per uno chef di ventotto anni che qui ha tutto lo spazio per dare prova di sè.

Cosa: Acquolina

Dove: c/o The First Roma Arte, via del Vantaggio 14, Roma

Info: Sito

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags