Blog

Indirizzi da non perdere

Il Ristorante Olmetto tra storia e contemporaneità

Di il

Share
Il Ristorante Olmetto tra storia e contemporaneità

Per quasi trent'anni l'Ulmet, così chiamato in dialetto milanese, è stata una tra le più rinomate trattorie milanesi del centro storico. 

Nel 2015 hanno raccolto le redini di quell'attività Alessandro, Lorenzo, Martino, Paolo e Stefano, cinque amici che hanno voluto portare avanti il buon nome dell'Olmetto e renderlo un luogo tanto raffinato quanto conviviale. 

Oggi l'Olmetto è un ristorante contemporaneo che propone ottimi piatti di pesce senza rinunciare mai ad una scelta intoccabile di classiche portate meneghine. Con l'inizio del 2018 qui è arrivato lo chef Fabio Poggi, che ha saputo prendere la filosofia e le intenzioni dei titolari del ristorante e valorizzarle con la sua creatività ed una robusta conoscenza delle materie prime. 

Ristorante Olmetto | Il locale

In quel di Missori, il ristorante Olmetto è caratterizzo da locali ricchi di storia - di cui, su tutto, si ha immadiatamente percezione grazie all'antico pavimento - arredati con eleganza con pezzi di design e modernariato. 

La grande cucina a vista, separata dalla sala da pranzo da un vetro, regala agli ospiti quella piacevole sensazione di trovarsi a casa tra amici più che in un ristorante. 

Di recente è stato annesso il cocktail bar, dove gli ospiti vengono coccolati con drink classici - talvolta anche dimenticati - eseguiti a regola d'arte. 

Infine un’affascinante cantina del Quattrocento custodisce una buona selezione di etichette italiane e francesi. 

Ristorante Olmetto | Il menu

Con l'approdo dello chef Fabio Poggi, che arriva da esperienze di prestigio - con Gualtiero Marchesi al Lotti di Parigi, con Claudio Sadler ai tempi di via Conchetta, poi quattro anni al Savini come sous-chef ed executive, ancora al Cafè del Trussardi -, il ristorante l'Olmetto ha trovato la sua dimensione ideale, capace di offrire al cliente un'esperienza gastronomica di profilo molto alto. 

Poggi ha infatti sposato la tradizione di questo luogo e l'ha portata in carta con uno sguardo attuale che piace. 

E così nel menu, accanto a monumentali proposte come la Cotoletta alla milanese, trovano spazio il Tacos all’italiana con verdure estive, formaggio morbido e salsa leggermente piccante; il Filetto di Triglia con vellutata di zucchina trombetta e crumble alle olive; gli Spaghetti di Gragnano ai ricci di mare e lime; l'Astice con pesche e spinaci saltati all'olio

A pranzo, la carta viene affiancata da un business lunch che varia ogni settimana.

Cosa: Olmetto

Dove: via Disciplini 20 - Milano

Info: Sito

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags