Blog

Indirizzi da non perdere

Sentaku Ramen Bar: a Bologna il ramen che scalda l'inverno

Di il

Share
Sentaku Ramen Bar: a Bologna il ramen che scalda l'inverno
Foto Sentaku Ramen Bar - ufficio stampa

L’apertura più attesa dell’autunno bolognese. Dopo i due mesi di “preview” dell’anno scorso il Sentaku Ramen Bar ha aperto in pianta stabile. Quello spin-off in via Collegio di Spagna, dopotutto, serviva proprio a testare il pubblico cittadino e capire se era pronto per un format internazionale di questo tipo.

Dal primo giorno fuori dalla porta si sono formate ore di fila: Bologna era pronta. Il primo ramen bar della città, la terza avventura ristorativa per Lorenzo Costa: partito nel 2016 con il ristorante tradizionale-ma-non-troppo Oltre, l’anno scorso ha portato a Bologna un gyoza bar e ora bissa in territorio giapponese.

Sentaku Ramen Bar | Il locale

Il format è proprio quello, volutamente semplice ed essenziale, di un ramen bar: 25 posti a sedere su sgabelli, un bancone davanti alla cucina e uno sulla parete di fronte con vetrina che dà sulla strada, all’incrocio tra via Lame e via Riva Reno, in una zona molto frequentata della vita notturna bolognese. Il tocco di classe? I barattolini contenenti elastici colorati, così chi ha i capelli lunghi può legarseli prima di affrontare le ciotole fumanti di ramen.

Sentaku Ramen Bar è aperto tutti i giorni, dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 23, lunedì escluso. Preparatevi: non si può prenotare. La fila fa parte dell’esperienza.

Sentaku Ramen Bar | Il menu

In carta c’è la scelta tra quattro ramen con diverse tipologie di brodo, noodles e toppings, con la possibilità di aggiungere sempre extra; una ventina di posti a sedere, tutti sgabelli, intorno a un bancone alto; in carta qualche snack nipponico, insieme a sake e birra.

Noi abbiamo provato il classico Tonkotsu con pancia di maiale, cipollotto, uovo e funghi, l’epitome del comfort food invernale, ma abbiamo apprezzato anche la sapidità vegetale del Kinoko Paitan, a base di tofu fritto. L’esecuzione dello chef Marco Munari, formatosi tra Londra e Giappone, è impeccabile. Come antipasti consigliamo il Karaage, pollo marinato e fritto servito insieme alla maionese allo yuzu, o le costoline di maiale con salsa agrodolce

E se volete sperimentare un altro tipo di ramen al vicino Oltre lo chef Daniele Bendanti prepara il ramen alla bolognese: brodo di cappone con aggiunta di vino rosso, zuppa imperiale, mortadella, Parmigiano Reggiano, “tagliolini” di porro.

Cosa: Sentaku Ramen Bar
Dove: Via delle Lame 47, Bologna
Tel. 051 498 2544
Sito Web

Tags