Blog

A tu per tu

Florindo Bonora: "Antonio Marseglia mi ha insegnato impegno e passione"

Di il

Share
Florindo Bonora: "Antonio Marseglia mi ha insegnato impegno e passione"

Ad Agropoli, in provincia di Salerno, il ristorante pizzeria Gusto Over The Sea porta in tavola le materie prime del territorio valorizzate da un approccio contemporaneo e gourmet. 

Qui il pizzaiolo Florindo Bonora, al fianco di Antonio Marseglia, titolare dell'indirizzo con Raffaella Marigliano, prepara le sue pizze in cui tradizione e modernità si incontrano. 

Ecco cos'ha raccontato a Fine Dining Lovers il giovane pizzaiolo del Cilento.

Com'è iniziato il suo percorso nel mondo della ristorazione e, nello specifico, della pizza?
Ho scelto questo percorso sin da giovanissimo, prima gli studi e poi subito al lavoro per raccogliere esperienze e migliorarmi. Il miglioramente è per me un obiettivo da tenere sempre ben presente nella mia professione, valido però anche come filosofia di vita.

Qual è stato il vero “salto” nella sua carriera? 
Sicuramente l'arrivo da Gusto Over the Sea. Sono arrivato qui qualche anno fa ed è stato molto importante: sento di essere passato ad un nuovo livello di professionalità. Qui, soprattutto a contatto quotidiano con il lavoro di Antonio Marseglia, ho trovato l’ambiente giusto per fare un mestiere che richiede impegno e passione.

Cosa le hanno insegnato, più di ogni altra cosa, i titolari Raffaela Marigliano ed Antonio Marseglia?
Hanno principalmente confermato una cosa in cui ho sempre creduto molto: l’importanza dell’attenzione al cliente. La creazione di una pizza non si esaurisce al banco ma è un percorso che inizia al banco di lavoro e si conclude al tavolo, nella relazione con il cliente. Qui ci si incontra per raccontare gli ingredienti e completare il piatto. Antonio e Raffaela mi insegnano ogni giorno che questa è la strada da percorrere per accompagnare il cliente attraverso un'esperienza di gusto che si può definire totale.

Come definirebbe la sua pizza?
Sofisticata nella sua semplicità. Mi piace valorizzare le materie prime, alcune le produco personalmente e questo mio amore per la terra si traduce in una pizza che è un vero viaggio tra i sapori. Da Gusto Over the Sea esaltiamo tutti gli ingredienti e diamo vita a nuove combinazioni. Siamo in aggiornamento continuo e teniamo sempre ben presente la tradizione e il nostro territorio, pur guardando alle altre infinite realtà della cucina. Questa è la pizza che rispecchia la filosofia di Gusto over the Sea, che parte da un impasto speciale, leggero e digeribile, molto apprezzato dalla nostra clientela. 

La sua pizza più rappresentativa?
La Cilentana, perché omaggia le mie origini. Si tratta di una pizza con pomodoro locale, cotto in precedenza a parte, e cacioricotta del Cilento presidio Slow Food. La semplicità e il profumo dei ricordi in un solo piatto.

Pizza, ingredienti del territorio di qualità ed una location affacciata sul mare di Agropoli. Che atmosfera si respira da Gusto Over The Sea?
I nostri ospiti qui si sentono sempre coccolati. Dall’arredo al servizio alle proposte menù, abbiamo una cura speciale per ogni dettaglio.

La proposta del locale non si ferma però soltanto alla pizza…
No, proprio perchè vogliamo che i nostri ospiti vivano una esperienza di gusto completo dall’inizio alla fine. La nostra filosofia di ricerca per le materie prime e per la presentazione dei piatti va dall’antipasto al dolce, fino alla selezione delle birre artigianali.

Che insegnamento darebbe ad un giovane che vuole fare la sua professione?
Io in primis mi ritengo ancora agli esordi di questa professione. L'unico consiglio che mi sento perciò di dare è sicuramente quello di ascoltare. Bisogna rivolgere la massima attenzione al cliente. Sono aspetti che ancora oggi mi stanno aiutando a crescere e mi regalano soddisfazioni quotidiane.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags