Blog

News e Tendenze

2013 anno della cultura italiana negli Stati Uniti

Di FDL il

Share
2013 anno della cultura italiana negli Stati Uniti

Il 2013 negli Stati Uniti sarà l'Anno della Cultura Italiana: un viaggio lungo 365 giorni che coinvolgerà tutto il paese nella celebrazione del connubio fra America e Italia, uno stretto legame all'origine della stessa storia del continente americano. Tanti gli eventi che, ogni mese, saranno dedicati a un campo specifico dell'eccellenza culturale italiana: dall' arte alla letteratura, passando per le scienze, i nuovi talenti, il buoni prodotti del territorio o la musica.

L'Anno della Cultura Italiana è stato annunciato il 12 dicembre 2012 a Washington DC, presso la National Gallery, in presenza di un "portavoce" d'eccellenza, che risiederà nella capitale americana per tutta la durata delle celebrazioni: il David di Michelangelo-Apollo, omaggio storico inviato già nel 1949, come simbolo della gratitudine italiana nei confronti degli USA, per il supporto durante la seconda Guerra Mondiale. 
 
Il 2013 è un anno importante anche per un'altra grande ricorrenza: 500esimo anniversario del passaggio nelle Americhe di Amerigo Vespucci. In occasione di questo anniversario, la National Gallery ospiterà la mappa del 1507, protagonista della scoperta del continente americano. 
 
Durante queste celebrazioni, a S.Pellegrino è stato formalmente chiesto di sponsorizzare l'Anno della Cultura Italiana, attraverso lo sviluppo di un progetto per portare la cultura del buon cibo e del vino negli Stati Uniti, con esclusivi eventi gastronomici in diverse città; a marzo, infatti, si terranno, delle esclusive cene di gala, a Washington DC, New York e Los Angeles, per festeggiare il "Mese del Gusto". Ad accompagnare l'alta cucina e il buon vino sei eccellenze del territorio: Marchesi de' Frescobaldi, Masi e Donnafugata per il vino, S.Pellegrino per l'acqua più raffinata, e il rinomato chef Massimo Bottura.
 
Durante tutto l'anno si continuerà a celebrare la gastronomia con una serie di eventi incentrati sul food: il Summer Fancy  a giugno, a New York, che sarà dedicato ai ristoranti italiani; il Beckool Boston, parlerà invece dell'unione di scienza e cibo. 
 
Non è però un viaggio di sola andata; anche gli americani, fortemente influenzati dall'Italia, saranno celebrati e onorati attraverso delle mostre. Una di queste sarà la mostra fotografica dedicata alla Venezia di Hemingway e agli anni che lo scrittore ha trascorso nella città veneta. In più i festeggiamenti invaderanno anche le città e le istituzioni: gli autobus sfileranno nelle città decorati con le fotografie e le poesie italiane, e nelle Ambasciate sarà sempre presente il logo dell'Anno della Cultura Italiana
 
E ancora concerti di artisti italiani, spettacoli dedicati all'Italia da parte di performer americani, balletti, seminari sulla lingua italiana e conferenze, e uno sguardo da vicino ai talenti della nuova generazione nostrana.
 
L'Anno della Cultura Italiana promuoverà anche i giovani chef italiani, raccogliendo fondi per una borsa di studio, e organizzando contest sulla letteratura e film a Miami e Cleveland.
 
La partnership fra Usa e Italia sarà celebrata nel corso di tutto il 2013, con un calendario pieno di eventi. Qui il sito ufficiale dove rimanere sempre aggiornati.
Tags