Blog

News e Tendenze

Il futuro dell'alta cucina? Cannavacciuolo e altri 14 chef

Di FDL il

Share
Il futuro dell'alta cucina? Cannavacciuolo e altri 14 chef

Dopo la classifica degli chef famosi più influenti degli ultimi anni, Elite Traveler stila un'altra lista, e questa volta i protagonisti sono gli chef che rappresentano il futuro della ristorazione gourmet.

Quindici i nomi, fra cui Antonino Cannavacciuolo, chef del ristorante Villa Crespi, ultimamente apparso in tv nella trasmissione Cucine da Incubo. Per Elite Traveler è uno dei personaggi che influirà di più nell'alta cucina nei prossimi dieci anni, grazie a un uso impeccabile delle materie prime, e alla capacità di creare sapori e accostamenti innovativi, con ingredienti del territorio. 

Gli altri nomi inseriti all'interno della lista, alcuni dei quali volti noti della classifica The World's 50 Best Restaurants sponsored by S.Pellegrino e Acqua Panna, spaziano dagli Usa all'Asia passando naturalmente per l'Europa: Mauro Colagreco (Francia), Simo Rogan (UK), Alex Atala (Brasile), Andre Chiang (Singapore), Takashi Saito (Giappone), Eneko Atxa (Spagna), Alexandre Bourdas (Francia), Alexandre Couillon (Francia), Brett Graham (UK), Joshua Skenes (USA), Sean Brock (USA), Ben Shewry (Australia), Kevin Fehling (Germania) e Esben Holmboe Bang (Norvegia).

 

Tags