Blog

News e Tendenze

Trionfo scandinavo al Bocuse d'Or 2019. Tutti i piatti dei finalisti

Di FDL il

Share
Trionfo scandinavo al Bocuse d'Or 2019. Tutti i piatti dei finalisti

Eccoci arrivati, la finale mondiale del Bocuse d'Or 2019, che si è svolta ieri a Lione, si è conclusa con la vittoria dello chef danese Kenneth Toft-Hansen. Alla Danimarca anche il Premio miglior Commis che è andato a Christian Wellendorf Kleinert.

Un periodo più che fortunato per l'alta cucina del Nord Europa. A salire sul podio, dopo la Danimarca, sono stati infatti altri due paesi scandinavi: la Svezia, classificatasi seconda, e la Norvegia, medaglia di bronzo di questa edizione.

Un podio che conferma, pur ribaltandolo, l'esito della finale del Bocuse d'Or Europa 2018, dove prima era arrivata la Norvegia, sempre al secondo posto la Svezia e la Danimarca terza.

Ma questa continua scalata nordica ai vertici dell'importante sfida culinaria ha origine già all'inizio degli anni Novanta e pare proprio non essersi più fermata. Era il 1991 quando la Norvegia salì per la prima volta sul podio, mentre soltanto due anni dopo, nel 1993, il paese tornò per prendersi l'oro, con la Danimarca che conquistò l'argento. Nel 1995 l'argento andò invece alla Svezia, che ottenne poi l'oro nel 1997 con Mattias Dahlgreen, quando la Norvegia fu medaglia di bronzo. Ancora: un oro per la Norvegia nel 1999, l'Islanda che entra in competizione nel 2001 con il bronzo, l'ennesimo oro norvegese nel 2003. E poi lo chef danese Rasmus Kofoed che nel 2005, 2007 e 2011 ha ottenuto rispettivamente il bronzo, l'argento e l'oro. Insomma, dal 1991 in poi non c'è stata una volta in cui almeno uno chef scandinavo non abbia trovato posto sul podio.

I dati parlano chiaro: su 56 chef saliti sul podio al Bocuse d'Or sin dalla prima edizione, nel 1987, ben 26 di loro sono stati chef dei paesi nordici. Un risultato sorprendente.

Conclusa la gara, non ci resta che goderci una carrellata dei vassoi presentati dai finalisti, incluso l'italiano Martino Ruggieri che ha proposto una portata ispirata alla piazza italiana come luogo di scambio e d'incontro.

Ecco di seguito tutti i vassoi "Theme on a platter" dei finalisti, quest'anno dedicati proprio a Paul Bocuse.

Bocuse d'Or 2019: i piatti dei vincitori

Danimarca

Svezia

Norvegia

Bocuse d'Or 2019: i piatti dei finalisti

Italia

Marocco

Ungheria

Stati Uniti

Argentina

Cile

Islanda

Brasile

Canada

Gran Bretagna

Austrialia

Belgio

Cina

Finlandia

Francia

Giappone

Singapore

Corea del Sud

Svizzera

Thailandia

Tunisia

Immagini: © Julien Bouvier

 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags