Blog

News e Tendenze

Il buongiorno si vede dal mattino: 21 ottime colazioni a Milano

Di il

Share
Il buongiorno si vede dal mattino: 21 ottime colazioni a Milano

Chi ben comincia è a metà dell'opera: così si dice, giusto? E allora cerchiamo di cominciare la giornata con una buona colazione, di quelle che fanno sorridere anche se è lunedì, piove e siamo in ritardo per il lavoro.

Dove fare colazione a Milano?

Milano ha un'ampia offerta di posti dove fare colazione, dai bar "classici" ai locali più internazionali: abbiamo selezionato quindici tra le migliori colazioni di Milano, per garantirvi un risveglio che vi farà desiderare che siano sempre le otto di mattina.

Panificio Longoni (Tiraboschi)

La colazione a Milano? Al Panificio Longoni, almeno se avete la fortuna di abitare e lavorare zona Porta Romana/Piazzale Libia. Ma una visita la creatura di Davide Longoni se la merita sempre, per i suoi croissant lievitati naturalmente, salati alla crema e se siete fortunati in autunno anche alla zucca. Poi tortini, frangipane e brownies, accompagnati da un ottimo cappuccino, anche alla soia. E per le delizie del forno non dimenticate anche il Mercato del Suffragio in Corso XXII Marzo 20: anche qui c'è lo zampino di Longoni. 

Dove  via Tiraboschi 19

Bistrot Stazione Centrale

Non è il classico bar della stazione. Non immaginatevi un luogo per viaggiatori frettoloso: il Bistrot Stazione Centrale offre iPad e wifi gratuito, comode poltroncine, e soprattutto una buonissima offerta gastronomica. Per colazione trovate brioche, tortine, ma anche focacce farcite e muffin. Da accompagnare con centrifugato o caffè alla napoletana fatto nella cuccuma e addolcito da crema di zucchero.

Dove Stazione Milano Centrale, piazza Duca d'Aosta 1

Pasticceria Sissi (Risorgimento)

Immagine: Caterina Zanzi | Conosco un Posto

Piccolo è piccolo, scomodo è scomodo. Ma come non essere sedotti, immediatamente e irrimediabilmente, da quel banco pasticceria? Bignè, crostatine, cannoli e croissant farciti al momento lo rendono il posto ideale per una colazione golosa e spensieratamente calorica. In estate viene aperto un delizioso giardinetto sul retro, che ampia il poco spazio disponibile.

Dove Piazza Risorgimento 6

Macha Café (China Town)

Un indirizzo appena arrivato a Milano, ma che si è già fatto conoscere per le sue proposte in linea con i trend alimentari del momento: Avocado bun, superlattes e ovviamente cappuccini /dolci a base di té Matcha, il té verde must del Giappone. Ambiente pastelloso con tendenze nord europee, ampia scelta in menu e soprattutto la possibilità di fare colazione come se foste a New York o a Tokyo. 

Dove Viale Crispi 15

Ca'Puccino (Porta Venezia)

Dopo Roma, Firenze, Genova e Bologna, la catena fondata nel 2006 è arrivata a Milano l'anno scorso. Vastissima scelta di caffè, basati sulla miscela Ca'Puccino, dolci studiati da Salvatore De Riso e Luca Montersino, e molte alternative salate: la colazione friulana, o quella trentina o toscana, abbiano la focaccia ligure con amenità come uova, salmone e spinaci.

Dove Via Malpighi 1

Gattullo (Porta Ludovica)

Da oltre 50 anni (è nata nel 1961) rallegra le colazioni milanesi con le sue brioche e i dolci classici come Triestina, Kranz e Veneziana. Una delle colazioni più classiche in città, oltre che ahimè meno economiche: ma per chi ama questo momento della giornata, i soldi investiti in una buona colazione sono sempre ben spesi. Andateci la domenica e portate via un vassoio di pastarelle

Dove Piazzale di Porta Ludovica 2

Dinette (Bronzetti)

Un ristorante a vocazione mediterranea/romana, ma qui c'è la possibilità di mangiare ottime torte fatte in casa. Dinette è infatti pensato come un locale per tutta la giornata: aperto dalle 7.30 fino a cena, compresa la merenda e l'aperitivo. Se volete iniziare con una torta alle mele della nonna o una crostata di quelle che non mangiate da quando eravate piccoli, ecco questo è il posto giusto. 

Dove Via Fratelli Bronzetti 11

Ofelé (Navigli)

Il nome è milanesissimo (Ofelé viene dal dialetto "Offellee fà el tò mesté", "Pasticcere fai il tuo mestiere") ma la selezione di sfiziosità dolci e salate è internazionale. Pancakes e brownie, muffin e cookies, cheesecake e apple pie: se scegliere è troppo difficile, tornateci per una merenda pomeridiana con tè e tisane biologiche ed equosolidali.

Dove Via Savona 2

Marotin (Archimede)

Piccolo ed elegante, si è ricavato un nocciolo duro di clienti affezionati, che non scambierebbero la colazione qui con nessun altro posto al mondo. Sedersi in un tavolino di ferro battuto, godersi l'atmosfera deliziosamente bohémien, ordinare un cappuccino che sfiora la perfezione. Ripetere fino a raggiungimento della pace dei sensi.

Dove Via Archimede 59

Pavè (Porta Venezia - Porta Romana)

Troppo facile etichettarlo come "il locale preferito dai foodies, dagli hipster e dai foodies hipster". La qualità di pasticceria e prodotti panificati (con lunghe, attente lievitazioni a pasta madre) è altissima: godimento assicurato sia con una classica brioche alla crema di vaniglia del Madagascar, sia con il tortino di albicocca caramellata e streuzel di arachidi e cannella.
E da poco Pavé ha aperto anche il suo secondo locale in via della Commenda, in zona Porta Romana. 

Dove Via Felice Casati 27 - Via Della Commenda 25

Di Viole Di Liquirizia (Brera)

Semplicemente incantevole. Arredi color pastello come i dolci, impeccabili interpretazioni dei classici internazionali come sacher, torta alle carote, cupcake al burro salato e caramello, tarte tatin, scones farciti con marmellata di fragole. Per chi non ha paura della leziosità, nei dolci e nella vita, e anzi ritiene che ogni tanto tutti abbiamo bisogno delle carotine di pasta di zucchero.

Dove via Madonnina 10

Vista Darsena

Volete mettere il piacere di una colazione vista Darsena? Soprattutto in questo Ottobre soleggiato e tiepido, cominciare la giornata con la dovuta lentezza è un lusso che dovete assolutamente concedervi. Da Vista Darsena la colazione è una cosa seria: dai dolci di pasticceria alla focaccia genovese, deliziosa da pucciare nel cappuccino, Vista Darsena è il posto del cuore di questo autunno. 

Dove viale Gabriele d'Annunzio, 20

Namura (Gerusalemme)

Una pasticceria attenta al lato ecosostenibile dei propri prodotti, per una colazione virtuosa e adatta ai vegani. Tra le specialità biologiche ci sono le brioche, vegane e a lievito madre, e i cappuccini vegani con latte di riso o mandorla. Non mancano ovviamente spremute, succhi e tè verdi, oltre a specialità d'asporto.

Dove via Castelvetro 16

Le Dolci Tradizioni (Piola)

Ispirazione francese per questa tranquillissima pasticceria nell'ancor più tranquilla via Ampère. Il luogo ideale per chi non vuole una frettolosa colazione in piedi bensì una lunga e pacifica, seduti al tavolino gustandovi la tarte tatin, il clafoutis, le mousse al cioccolato o i macarons. Da non perdere anche la torta al cioccolato e lamponi, la loro specialità. 

Dove Via Ampère 122

Le Zie (Ripamonti)

Se un locale si chiama Le Zie va provato senza se e senza ma, a colazione e a pranzo (la sera è chiuso). A gestire questo piccolo localino in Ripamonit signore e nipoti, tutte gentili, e che fanno la gioia di chi la mattina cerca buoni dolci e una parola buona dall'altra parte del bancone. Cheesecake, crostate e tante altre torte fatte in casa, con caffè, tè e cappuccino annesso. 

Dove Via Giuseppe Ripamonti 9

Taglio (Porta Genova)

Troppo lungo elencare i motivi per cui la colazione da Taglio è un'abitudine che andrebbe insegnata a scuola. Tanto per citarne alcuni: scelta internazionale di caffè lunghi, omelette e uova alla benedict (ormai diventate una leggenda sui Navigli), michetta secca con burro e zucchero - un must milanese ingiustamente dimenticato.

Dove Via Vigevano 10

Nabi (Cadore)

Noto ai più per i suoi piatti vegetariani e vegani, e per i suoi hamburger, ma da Nabi si va anche per la colazione ovviamente. E la colazione nel fine settimana è anche un all you can eat, a metà fra la classica colazione italiana e il brunch americano, accompagnati da caffè o centrifugati, a partire da 10 euro circa. Cosa provare assolutamente? Le torte vegane che domande. 

Dove via Cadore 41

Orsonero Coffee (Porta Venezia)

Da Vancouver a via Broggi con amore. Orsonero Coffee è un caffè delizioso in zona Porta Venezia. Pochissimi coperti, mille e più caffè filtrati (aeropress, pour over e via dicendo), nasce dalla passione di due giovani canadesi per l'Italia e dalla voglia di portare qui una delle sfide più grandi: il caffè lungo. Semplicemente incantevole - soprattutto per il sottofondo musicale a base di Kings of Convenience che vi farà sentire subito in Norvegia o in qualche bel caffè scandinavo - .

Dove via Broggi, 15

Cocotte (Cinque Giornate)

Esisono dei posti che non esistono, nel senso che sembrano usciti da una fiaba di Instagram, per quanto vezzosi e curati nei dettagli. Uno di questi è Cocotte, locale in zona Cinque Giornate, perfetto per regalarsi un risveglio lento e piacevole a base di biscotti e dolci. In questo locale tutto (o quasi) viene servito in quei colorati recipienti francesi di ceramica, detti appunto cocotte. E quel brutto lunedì vi sembrerà un ricordo lontano. 

Dove via Benvenuto Cellini, 1

Cucchi (Corso Genova)

Cucchi non è una pasticceria, è un'istituzione. Storico caffè milanese, affollatissimo dal mattino all'ora dell'aperitivo - a proposito, le mandorle salate che vi portano con lo spritz sono de-li-zio-se - , Cucchi è un luogo magico. Quasi quanto i budini di riso cremosi e il sig. Cucchi che si aggira vigile nel locale e che porta avanti una tradizione di gusto e qualità. P.S. Il 12 Ottobre da Cucchi vi aspetta un evento non da poco. Scopritelo qui

Dove Corso Genova, 1

Les Pommes (Isola)

Bistrot che sembra un tumblr su New York e Parigi, Les Pommes è uno di quei posti semplicemente perfetti (per Instagram e non solo). La proposta per la colazione e per il brunch è ricca e a prova di palati esigenti: dal pane e marmellata alle brioches soffici, passando per uova strapazzate e insalatone, Les Pommes - zona Isola - è quell'indirizzo giusto per un sabato mattina con le amiche di una vita.

Dove via Pastrengo, 7

E se dopo la colazione a Milano cercate anche locali per mangiare bene spendendo poco allora eccovi accontentati:

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags