Blog

News e Tendenze

Eugenio Boer, nuova avventura all'Elita Bar

Di FDL il

Share
Eugenio Boer, nuova avventura all'Elita Bar

Nuova collaborazione per Eugenio Boer, che lo scorso 28 settembre ha chiuso la sua avventura a Enocratia: lo chef torna infatti rapidamente sulla scena gastronomica milanese con Elita Bar, tapas-bar aperto a metà settembre in viale Corsico di cui Boer curerà la proposta gastronomica.

Nato dallo stesso gruppo che a Milano è noto per eventi a metà strada tra buona musica, cibo e design, l'Elita Bar sorge non lontano dai Navigli milanesi che nel 2013 hanno visto un'altra apertura illustre, quella del Rebelot di Matias Perdomo. Direttore artistico del locale un celebre nome della scena musicale italiana: Alioscia Bisceglia dei Casino Royale, personaggio con una grande cultura gastronomica e che negli anni 90 guidava un ristorante pirata a Isola, in via Garigliano. In cucina Sibilla Zambonini, nella brigata di Boer già a Enocratia.

In carta piatti personali dello chef come i Macaron, salvia, rosmarino con ganache di cuore e fegato di piccione e grue di cacao del Venezuela, le Capesante con crudo, mela verde e nero di seppia, ma anche proposte un po' più semplici, non dimenticando mai la qualità delle materie prime. Il cibo qui si fa a portata di cocktail, con tapas facili da consumare mentre si sorseggiano i drink pensati per l'Elita Bar da Miguel Angel Palau, bartender argentino famoso per aver collaborato già con i fratelli Andrià. 

"È una proposta fresca e giovane, alla portata di tutti, ed è proprio questo il dato più interessante: devono esserci locali di questo tipo (bistrot, tapas bar) con un'offerta capace di avvicinare il pubblico alla grande cucina, in ambienti però più rilassati. Certo, i grandi ristoranti devono continuare ad esistere, ma i grandi chef devono saper proporre il cibo di qualità anche in modi diversi". 

Così Boer parla della sua nuova collaborazione con il locale, che sicuramente conquisterà i foodies, e non, milanesi.

Tags