Blog

News e Tendenze

I 7 ristoranti del padiglione giapponese per Expo Milano 2015

Di FDL il

Share
I 7 ristoranti del padiglione giapponese per Expo Milano 2015

Più di 4000 metri quadrati e quasi 500 dedicati solo alla zona ristorante: con il suo padiglione per l'Expo Milano 2015 il Giappone punta su sostenibilità e autenticità della cucina giapponese

E quello della sostenibilità non è un tema da poco: il Sol Levante si appresta a dimostrare a tutto il mondo perché la sua cucina può essere una risposta convincente alla fame nel mondo. Non a caso il governo giapponese sta lavorando sul tema da un decennio, cercando di promuovere l'educazione dei più giovani e delle famiglia alla consapevolezza alimentare.

Oltre agli spazi sulla ricerca, il Giappone punterà sulla dimostrazione pratica, con un'ampia sezione dedicata alle cucine meno conosciute; l'amore del mondo nei confronti del sushi è ormai cosa nota, ma con l'Expo i giapponesi vogliono dimostrarci quanto la loro offerta gastronomica sia varia. 

Sette i ristoranti, alcuni dei quali si alterneranno per tre mesi, che ci guideranno alla scoperta dei piatti più tipici (e meno conosciuti) e delle novità in fatto di alimentazione.  

Da provare subito il ristorante di cucina Kaiseki Minokichi che da maggio a ottobre permetterà al pubblico dell'Expo Milano 2015 di assaggiare l'alta cucina giapponese (per maggiori informazioni leggete cosa ci ha detto sull'argomento Wicky Priyan). Minokitchi è stato fondato nel lontano 1700 a Kyoto e propone proprio l'arte culinaria cerimoniale della corte imperiale e la cucina Zen. Non a caso da circa 300 anni è frequentato dalla famiglia imperiale giapponese. 

Da maggio a luglio invece Kakiyasu proporrà un menu fatto di Sukiyaki, Wagyu e Bistecche, mentre da agosto a ottobre troverete più o meno le stesse proposta con Ningyocho Imanahn.

Da non perdere il ristorante Mos Burger , catena giapponese che offre prodotti freschi e che prepara i cibi solo dopo l'effettiva ordinazione, che aprirà il suo pop up restaurant solo da maggio a luglio. Qui non perdete assolutamente il Rice Burger, un panino a cui al pane si sotituisce il riso, con ripieno fatto di tempura.

Non temete, però, ci sarà anche il sushi: con la catena Kyotaru - da agosto a ottobre - potrete gustare il sushi tradizionale stile Edo, l'inari sushi e il sushi Kyotaru (stile Kyoto).

Sei mesi per provare invece Soba /Udon nel ristorante Sagami e Curry Giapponese da CoCoICHIBANYA.

Volete scoprire cosa ci sarà negli altri padiglioni? Qui i nostri approfondimenti su: Italia, Germania, Usa, CinaAustria, Francia, SpagnaRepubblica Ceca, Azerbaijan, Irlanda.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags