Blog

News e Tendenze

Guida Michelin 2016: le nuove stelle e le grandi novità

Di FDL il

Share
Guida Michelin 2016: le nuove stelle e le grandi novità
Foto Fine Dining Lovers

«Una delle destinazioni più dinamiche e affascinanti del mondo». Così Michael Ellis, direttore internazionale delle Guida Michelin, ha descritto l’Italia alla presentazione che si è tenuta oggi, giovedì 10 dicembre, della Guida Michelin Italia 2016.

La presentazione vera e propria è stata preceduta da alcune considerazioni sul ruolo degli ispettori, rimarcando l’assoluto anonimato in cui lavorano (anche per "garantire la serenità allo chef e al personale di sala") e sull’identità della Guida. Strumento "utile e pratico" per chi viaggia, "una fotografia che gli ispettori della Guida scattano ogni anno". E la fotografia del nostro paese è davvero dinamica e affascinante come Ellis l’ha definita.

GUIDA MICHELIN 2016 - LE NUOVE STELLE 

Dei 6300 indirizzi segnalati nella Guida Michelin 2016 passiamo subito al capitolo che ci interessa, quello stellato. 26 le nuove stelle, tra cui siamo felici di evidenziarne alcune particolarmente attese come quelle a L’Argine a Vencò di Antonia Klugmann, Borgo San Jacopo di Peter Brunel, La Tana di Alessandro Dal Degan, e le tre novità su Milano: il ristorante Armani, Seta di Antonio Guida, Tokuyoshi di Yoji Tokuyoshi. Mentre a Milano, invece, non è stata confermata quella del Pont de Ferr dopo l'abbandono di Matias Perdomo.

Sempre parlando di perdite, particolarmente inatteso è arrivato il declassamento del Combal Zero di Davide Scabin da due a una stella.

La Guida Michelin 2016 è una guida giovane - la metà dei nuovi stellati ha un'età inferiore ai 35 anni - che sposta la bilancia della ristorazione sul Sud Italia: Napoli diventa la provincia più stellata, anche se è il Veneto la regione col maggior numero di ristoranti stellati.

Due i nuovi bistellati, Gourmetstube Einhorn a Mules in provincia di Bolzano e Casa Perbellini di Giancarlo Perbellini a Verona che passa da zero a due (anche se prima di spostarsi) lo chef ne deteneva già due a Isola Rizza). Nessuna novità invece per le tre stelle, dove sono confermati tutti e otto gli chef dell'anno scorso. Con i 38 bistellati e i 288 stellati ci confermiamo il secondo paese al mondo con il più alto numero di stelle, 334.

 

GUIDA MICHELIN 2016: LA LISTA DELLE STELLE REGIONE PER REGIONE

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

 

Tags