Blog

News e Tendenze

Guida Michelin 2019. Tutte le nuove stelle

Di il

Share
Guida Michelin 2019. Tutte le nuove stelle

L’attesa è finita. Il dado è tratto. All’Auditorium Paganini di Parma si è conclusa la presentazione della 64 esima edizione della Guida Michelin Italia 2019. L’appuntamento si è tenuto per la terza volta a Parma, nominata Città Creativa Unesco per la Gastronomia. Piccola anticipazione: la Guida Michelin 2020 verrà presentata a Piacenza.

I numeri della Michelin 2019

L’edizione 2019 comprende 2400 alberghi e 2100 ristoranti, 257 bib gourmand (di cui 21 novità, le regione in testa sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Toscana e Veneto).

La guida Michelin 2019 comprende 367 stelle di cui:

  • 10 tre stelle (nuovo ingresso Mauro Uliassi)
  • 39 due stelle (numero invariato)
  • 318 una stella (di cui 29 novità)

Da non dimenticare, come ricorda Marco Do, Direttore della Comunicazione Michelin Italia, che “la stella viene data al piatto dello chef che viene portato in sala, non alla sala, all'atmosfera, all'arredamento o ad altro”.

Il nuovo 3 stelle Michelin è Mauro Uliassi

La grande novità della Michelin Italia 2019 è un nuovo tre stelle. Si tratta di Mauro Uliassi - Uliassi a Senigallia che è salito sul palco visibilmente emozionato. E' stato premiato per la sua: "Cucina unica che unisce il massimo della tradizione al massimo della tecnologia". Una terza stella meritatissima.

Tutti confermati gli altri 3 stelle Michelin.

Per quest'anno, nessun nuovo 2 stelle Michelin.

Nuove stelle per i già stellati

Tra le notizie, bis di stelle per Cannavacciuolo a Novara col Cannavacciuolo Caffè Bistrot con resident chef Vincenzo Manicone e al Cannavacciuolo Bistrot di Torino con il resident chef Nicola Somma.

E ci sono altri stellati che aggiungono stelle al loro paniere: Heinz Beck conquista la stella al suo St. George di Taormina (resident chef Giovanni Solofra) e Enrico Bartolini, insieme al resident Michele Boffa, aggiunge una stella alla Locanda del Sant’Uffizio.

I giovani talenti

Tra le 30 novità stellate, è significativo il dato relativo ai giovani chef: 15 ristoranti sono guidati da giovani talenti che hanno un’età uguale o inferiore a 35 anni. Tra questi, 10 hanno un’età uguale o inferiore a 30 anni. Tra le nuove stelle - meritatissime - quelle di Floriano Pellegrino, Davide Caranchini, Matteo Grandi e Alessandro Inguilla.

Quando sarà disponibile la guida

Dalle ore 14.00 di oggi la nuova Guida sarà scaricabile dall’App. L’edizione cartacea sarà disponibile da lunedì 19 novembrein librerie e nei negozi.

Le nuove stelle della Guida Michelin 2019: la lista completa

  • Arzachena – ConFusion Lounge – Italo Bassi
  • Catania – Sapio – Alessandro Ingiulla (26 anni)
  • Taormina – Lido di Spisone – St. George by Heinz Beck – Giovanni Solofra
  • Santa Cristina d'Aspromonte – Quafiz – Antonino Rossi
  • Savelletri – Due Camini – Domingo Schingaro
  • Lecce – Bros’ – Floriano Pellegrino
  • Bacoli – Caracol – Angelo Carannante
  • Matera – Vitantonio Lombardo
  • Caggiano – Locanda Severino – Giuseppe Misuriello
  • Vitorchiano – Casa Iozzìa
  • Viterbo – Danilo Ciavattini
  • Roma – Moma – Andrea Pasqualucci
  • Cerbaia in Val di Pesa - La Tenda Rossa – Maria Probst, Santandrea
  • San Gimignano Lucignano – Al 43 – Maurizio Bardotti
  • Lucca – Giglio – Stefano Terigi, Lorenzo Stefanini, Benedetto Rullo
  • Rimini – Abocar Due Cucine – Mariano Guardianelli
  • Trieste – Harry’s Piccolo - Alessandro Buffa
  • Madonna di Campiglio – Stube Hermitage – Giovanni D’Alitta
  • Bolzano – In Viaggio – Claudio Melis
  • Collepietra – Astra – Gregor Eschgfaelle
  • San Bonifacio – Degusto Cuisine – Matteo Grandi
  • Verona – 12 apostoli – Mauro Buffo
  • Cernobbio – Materia – Davide Caranchini
  • Orzinuovi – Sedicesimo Secolo – Simone Breda
  • Torino – Spazio 7 – Alessandro Mecca
  • Torino – Carignano – Marco Miglioli
  • Cioccaro – Locanda del Sant’Uffizio – Enrico Bartolini e Gabriele Boffa
  • Novara – Cannavacciuolo Caffè & Bistrot – Vincenzo Manicone
  • Torino – Cannavacciuolo Bistrot Torino – Nicola Somma 

Le nuove stelle Michelin 2019

I Premi Speciali della Guida Michelin 2019: la lista completa

  • Premio Passion for Wine offerto dal Consorzio Brunello di Montalcino - Locanda Devetak – Augustin Devetak – Bib gourmand - La motivazione: “Il suo amore per il vino traspare da ogni consiglio che dà al cliente. Una cantina che viene da un lavoro trentennale iniziato dal padre Antonio”.
  • Premio speciale servizio di sala Michelin offerto da Coppini Arte Olearia - Casa Perbellini ** MichelinBarbara Manoni “Lo chef Perbellini è riuscito a creare un ambiente dinamico e informale ma molto professionale, basato sul dialogo tra sala e cucina. Precisione di movimenti e silenzio creano un’atmosfera unica e calda”
  • Premio speciale Qualità nel Tempo offerto da Eberhard Italia - La bottega del 30 * Michelin Hélène Stoquelet La motivazione - “Una cucina toscana corposa dal tocco leggero e femminile. Una delle stelle più longeve della guida Michelin visto che nel 2017 ha festeggiato proprio 30 anni di attività”.
  • Premio Speciale giovane chef Michelin 2019 offerto da Lavazza - Emanuele Petrosino * I portici “Classe 1986, cresce in Campania, dove comprende la delicata arte del prodotto. La sua cucina è un dialogo tra la cucina del sud Italia e dell’Emilia Romagna valicando gli orizzonti regionali”.
  • Premio speciale Donna Chef 2019 offerto da Veuve Cliquot – appuntamento posticipato al 4 marzo 2019

La lista completa degli stellati Michelin italiani regione per regione

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags