Blog

News e Tendenze

Tempo di guide e classifiche: tutte quelle del 2014

Di FDL il

Share
Tempo di guide e classifiche: tutte quelle del 2014

Autunno tempo di guide, di compendi e di piccole enciclopedie ristorative che hanno il difficile compito di guidare il pubblico fra i migliori locali d'Italia. Un tempo era solo la Guida Michelin a dettare legge: e se è vero che la 'Rossa' mantiene il suo ruolo centrale, negli anni sono aumentate le opzioni per chi è alla ricerca dei migliori chef e dei locali da tenere d'occhio.

A inaugurare la stagione delle guide il Gambero Rosso, che ha assegnato le sue canoniche tre forchette a sei chef italiani, con un punteggio massimo dato a Massimo Bottura. Lo chef dell'Osteria Francescana è la star anche della Guida I Ristoranti d'Italia 2014 de L'Espresso, che premia però anche Enrico Crippa, facendolo arrivare fra gli chef che hanno il punteggio più alto con un grande salto dall'anno precedente.

È stata invece presentata il 4 novembre la Guida Identità Golose, che non usa dare punteggi ai ristoranti, ma che fa comunque un'accurata selezione dei migliori in Italia e nel Mondo, e che in più premia i talenti, come Sara Preceruti, che si è aggiudicata il titolo di "Migliore chef donna" per la guida e Acqua Panna e S.Pellegrino. E in ultimo la Guida Michelin 2014; il 5 novembre è stato il turno della guida più celebre, che ha assegnato tre stelle a Niko Romito. Lo chef abruzzese del Ristorante Reale che si aggiunge ai sette nomi tristellati della guida del 2013. 

GUIDA GAMBERO ROSSO

RISTORANTI D'ITALIA L'ESPRESSO

GUIDA IDENTITA' GOLOSE

GUIDA MICHELIN 2014

 

 

 

Tags