Blog

News e Tendenze

Gli italiani e il formaggio: nel 2012 consumi da record

Di FDL il

Share
Gli italiani e il formaggio: nel 2012 consumi da record

In Europa sono i francesi ad essere celebri per l'amore sconfinato nei confronti del formaggio, ma i dati del 2012 parlano chiaro: gli Italiani ne mangiano ancor di più che i cugini d'oltralpe, mettendo i prodotti caseari al primo posto fra gli alimenti freschi più comprati al supermercato.

Secondo il rapporto Chilled & Fresh, i formaggi nel Vecchio Continente rappresentano il 20,3% del fatturato per quanto riguarda i prodotti freschi; in Italia il numero sale e arriva al 23,9%. Il consumo di formaggi è salito in particolar modo nel 2012, raggiungendo un +5,1% e generando così un profitto di circa 3,5 miliardi di euro.
 
La vendita dei prodotti freschi in Francia, invece, si focalizza più sui salumi, nonostante il paese sia uno dei produttori caseari più importante d'Europa. Altra nazione che ricopre un importante ruolo nella produzione e nel consumo del formaggio sono i Paesi Bassi, i cui abitanti mettono i formaggi al terzo posto fra i consumi.
Tags