Blog

News e Tendenze

Massimo Bottura esce dalla World's 50 Best Restaurants per entrare nella "Best of the best"

Di il

Share
Massimo Bottura esce dalla World's 50 Best Restaurants per entrare nella "Best of the best"

Cambiano le regole della World's 50 Best Restaurants. Come attuale numero 1 della classifica internazionale, lo chef Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena, non competerà più per l'edizione 2019, ma entrerà a far parte di una lista separata, che comprende i vincitori delle passate edizioni: la "Best of the Best". Insieme a lui, nella nuova categoria, stelle della cucina come Rene Redzepi e Ferran Adria.

Bottura, parlando a Fine Dining Lovers, ha detto di gradire la novità: "Noi dell'Osteria Francescana siamo onorati di assumere questo nuovo ruolo nella 50 Best Community. Nessuno di noi ha iniziato a lavorare in questo settore per vincere dei premi, ma solo per passione. Stiamo vivendo un grande sogno ed è importante aver ricevuto riconoscimenti così importanti dalla 50 Best, un'incredibile comunità di cuochi e ristoratori che condividono la nostra stessa passione. È stato un grande onore farne parte e ora "cediamo il testimone" alla prossima generazione di talenti. Speriamo di contribuire in molti altri modi alla crescita e al miglioramento della nostra società".

In base alle modifiche alle regole pubblicate oggi, i vincitori delle precedenti edizioni non potranno più essere votati ed entreranno a far parte della lista separata "Best of the Best", lasciando il posto a nuovi ingressi. 

Gli esclusi saranno:

El Bulli (2002, 2006-2009)

The French Laundry (2003-2004)

The Fat Duck (2005)

Noma – location originale (2010-2012, 2014)

El Celler de Can Roca (2013, 2015)

Osteria Francescana (2016, 2018)

Eleven Madison Park (2017)

Tra le nuove regole annunciate dagli Organizzatori ci sarà un equilibrio di genere nel panel dei votanti nella Giuria internazionale, che sarà formata per il 50 per cento da uomini e per il 50 per cento da donne divisi in 26 Aree. Ciascuna conta 40 membri tra cui un chairperson. La correttezza delle votazioni è assicurata da Deloitte, partner indipendente e ufficiale della World's 50 Best restaurants,

Come funziona il voto

La votazione è strettamente confidenziale prima dell'annuncio ufficiale finale.

Ogni membro dell'Academy vota per 10 ristoranti; almeno 4 di questi devono fuori dal Paese d'origine del giurato.

I membri dell'Academy presentano le loro 10 scelte in ordine di preferenza.

I membri dell'Academy devono aver mangiato nei ristoranti scelti negli ultimi 18 mesi.

I membri dell'Academy devono certificare la data della loro ultima visita in ciascuno dei ristoranti nominati.

Ai membri dell'Academy non possono votare per ristoranti di loro proprietà o in cui hanno interessi finanziari. 

I membri dell'Academy non possono votare per un ristorante basandosi su un'esperienza culinaria avvenuta al di fuori del ristorante stesso (ad esempio prendendo in considerazione cene organizzate in luoghi diversi). 

I membri dell'Academy non possono votare per un ristorante chiuso o che chiuderà entro 3 mesi dalla pubblicazione della lista. Pertanto, non possono votare per un ristorante temporaneo o "pop-up".

Le nomine devono essere fatte per il ristorante, non per il ristoratore o lo chef (tranne nel caso di premi speciali).

I membri dell'Academy devono rimanere anonimi e non possono rendere pubblico il fatto di far parte della The World’s 50 Best Restaurants Academy.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags