Blog

News e Tendenze

L'hamburger di Massimo Bottura? Si mangerà allo Shake Shack

Di FDL il

Share
L'hamburger di Massimo Bottura? Si mangerà allo Shake Shack

Un piatto di Massimo Bottura in un'hamburgeria? Si, è successo; il terzo chef del mondo ha collaborato con il colosso dell'hamburger gourmet americano Shake Shack che nella sua location storica del Madison Square Park offrirà la possibilità a 1.000 fortunati di assaggiare il panino limited edition creato dallo chef emiliano.

L'hamburger di Massimo Bottura non poteva che chiamarsi Emilia, in onore alla sua terra, e sarà disponibile dal 13 ottobre, in tempo per il Columbus Day.

 

 

Il panino è nato dalla collaborazione tra lo chef e Mark Rosati, direttore culinario della catena che festeggia proprio quest'anno il suo decimo anniversario, e che negli anni ha esportato il suo modello di hamburger gourmet in tutto il mondo (Washington, Londra, Istanbul, Dubai).

Si legge sul sito di Shake Shack: "Amo l'energia di New York. Sono eccitato all'idea di portare i sapori della mia amata Emilia Romagna - cotechino, parmigiano, aceto balsamico - in piena Madison Sqaure Park". Così Massimo Bottura commenta questa collaborazione americana. 

L'hamburger dello chef italiano sarà un modo per Shake Shack di festeggiare il decennale e salutare per qualche mese il pubblico del Madison Square Park Shack: il locale storico chiuderà per ristrutturazione 5 mesi e riaprirà nel 2015.

The Emilia Burger costerà solo 8,95 dollari e sarà in un panino con hamburger di manzo, Parmigiano Reggiano, salsa verde, salsiccia di cotechino e maionese balsamica fatta con aceto balsamico artigianale di Villa Manodori.

È o non , un hamburger gourmet?

Mentre vi date un risposta guardate questo video in cui Massimo Bottura prepara il suo panino durante la trasmissione americana Jimmy Kimmel Live

Tags