Blog

News e Tendenze

Dove mangio un buon gelato a Milano e dintorni? La risposta in questi 15 indirizzi

Di FDL il

Share
Dove mangio un buon gelato a Milano e dintorni? La risposta in questi 15 indirizzi
Foto Gelato Giusto

Colazioni, brunch e aperitivi, d'accordo, tutti preparati su questi argomenti. Ma la domanda davvero importante da maggio in poi diventa una sola: dove si mangia un buonissimo gelato a Milano?

La risposta per alcuni è semplice, per altri comporta diversi calcoli e considerazioni: stiamo parlando di creme, varianti vegane, sorbetti o granite? E l'affogato dove lo mettiamo?

Ci vuole poco a fare confusione, e dunque meglio fare subito chiarezza egnalandovi alcune delle migliori gelaterie artigianali di Milano e dintorni, e tutti i loro punti, o meglio, gusti forti.

 

ADÉL (Legnano e Novate Milanese)

Iniziamo subito con una gelateria che non è proprio a Milano, ma potrebbe fare la gioia di chi vive a Lignano o a Novate Milanese: stiamo parlando di Adèl, aperta nel 2013 con l'obiettivo di proporre un gelato il più naturale possibile. Latte biologico e tanta frutta di stagione, con un'attenzione particolare a chi soffre di intolleranze e ai vegani. 

Dove
Corso Garibaldi 155, Legnano
Via Della Repubblica, 116, Novate Milanese

 

PECK (Duomo)

Materie prime ultra-selezionate per un gelato preparato ogni giorno nel laboratorio della celebre gastronomia milanese: dal Marron glacé alle Prugne con Armagnac, passando per il Miele e l'Earl Grey. Da provare i Peckarelli, gelati a stecco in interessanti combinazione come Gelato al mango e lime ricoperto di cioccolato bianco e scorzette di lime oppure Gelato al cocco ricoperto di cioccolato fondente e scaglie di cocco.

Dove Via Spadari, 9 


ALBERO DEI GELATI (Cogliate, Monza, Seregno)

 

Basilico dell'orto del Nonno e Limoni dell'Azienda Agricola Jancarossa, Salvia dell'Orto e Seadas: qui la provenienza delle materie prime è scritta a chiare lettere, e gli accostamenti raggiungono vette notevolissime. Il gelato all'Albero dei Gelati ha i sapori della natura e lo trovate a Cogliate, Monza e Seregno. 
Qui la pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle scorribande milanesi. 

Dove 
Via G. Sirtori 1, Monza 
Via Santa Valeria 93, Seregno 
Via A. Volta 1, Cogliate


ALBERTO MARCHETTI (Piazza V Giornate)

Ha aperto l'estate scorsa a Milano, e prima ancora aveva conquistato Torino, Alassio e Roma. Alberto Marchetti ha portato il suo format semplice e pieno di attenzioni nei confronti del cliente in viale Montenero: ottime le crema, orse con una marcia in più i gusti alla frutta. Purtroppo adesso non troverete il gusto al mandarino, uno dei più buoni mai assaggiati, ma potrete rifarvi con le altre novità di stagione e il suo famoso affogato da passeggio.

Dove Viale Montenero, 73  

 

COOL (Piazza V Giornate)

Dall'hinterland milanese al Mercato di Santa Maria del Suffragio: in pochi mesi il corner di Cool, all'interno del mercato coperto in zona Cinque Giornate, ha già conquistato i cuori meneghini. Per la cura nello scegliere le materie prime, l'attenzione alle intolleranze (diversi gusti a base acqua o con latte di capra) e la voglia di sperimentare. Insieme alle altre realtà del mercato creano spesso gusti salati e abbinamenti inconsueti - con il pesce, con i salumi ...

Dove Piazza Santa Maria del Suffragio

 

TASTA (Moscova)

Dalla Sicilia con furore. La gelateria modicana Tasta ha aperto un negozio anche a Milano, portando l'intensità sicula di sapori e l'originalità degli abbinamenti unita a una non scontata attenzione per le intolleranze. Il gusto da provare? Il cioccolato di Modica, ovviamente, in versione piccante e speziata.

Dove Corso Garibaldi, 11

 

ARTICO (Isola)


Diventato un punto di riferimento nel quartiere di Isola, e non solo. Artico propone creme dalla bontà divina e gusti sempre diversi: Mele caramellate e cannella, Ricotta al Profumo di Limone, Cannella. Celebre il suo Pistacchio di Bronte salato

Dove Via Porro Lambertenghi, 12


CIACCO (Duomo)

Ciacco

Ha ormai due anni Ciacco, sottotitolo "il gelato senz'altro". Dopo la gelateria di Parma Stefano Guizzetti ha portato i suoi prodotti sani e genuini nella città meneghina, nella via dei gourmet vicino al Duomo e da poco in via Marghera. Buoni i gusti vegani, ma forse la cosa che più apprezzerete è la granita, densa e saporita, e tutti i sorbetti. 

Dove 
Via Spadari, 13
Via Marghera, 29

 

Gusto 17 (Navigli)

La prima agrigelateria della città. La vera protagonista qui è la materia prima italiana, senza limitazioni di territorio: si promuove l'italianità in toto, in un gelato preparato rigorosamente alla giornata, seguendo le stagioni e rispettando la naturalità degli ingredienti. Consigliata la vera "brioscia col tuppo" alla siciliana da riempire di gelato.

Dove Via Savona 17

 

GELATERIA DELLA MUSICA (Navigli, Porta Venezia, via Torino)

Ugualmente amata e odiata la Gelateria della Musica, che l'anno scorso ha aggiunto anche una seconda sede in zona Porta Venezia. Chi non la apprezza dice "gelati troppo pesanti, gusto pasticciato, nomi impropri"; chi la ama non può fare a meno del suo Pistacchio salato e dei gusti a base di ricotta in cui ritrovi il sapore del latte. Noi siamo del partito pro Gelateria della Musica: sicuramente non tutti i gusti sono riusciti, ma siamo sicuri che fra le tante varietà riuscirete a trovare la combinazione ideale. Da quest'anno lo trovate anche in pieno centro in via Torino all'angolo con Corso di Porta Ticinese. 

Dove 
Via Pestalozzi, 4
Via Privata Giuseppe Abamonti, 2
Largo Carrobbio, 3

 

GELATO GIUSTO (PORTA VENEZIA)

L'obiettivo di questa gelateria del centro era semplice: creare un gelato di alta pasticceria. E dopo qualche anno possiamo affermare che i ragazzi del Gelato Giusto ci sono riusciti. A detta di molti il miglior gelato di Milano, partendo dai gusti più raffinati per finire a quelli più classici. Cosa non c'è in questo gelato? Nessun aroma, nessun colorante o conservante, ma tanti ingredienti genuini. Cosa scegliete fra Mango, Fior di Tiglio, Sorbetto di Nocciola (nella foto), Fragola e Verbena e Piselli con Ricotta e Menta?

Dove Via San Gregorio, 17 

 

GELATERIA SARTORI


In Piazza Luigi di Savoia - per intenderci vicino alla fermata dei bus diretti a Orio Al Serio. Guardandolo da fuori non gli dareste mai credito, ma i veri meneghini sanno che all'interno di questo piccolo chiosco si cela uno dei gelati più buoni della città. Buone le crema e i gusti più golosi come la Cassata, e non dimenticate la granita. Magari per i veri siciliani non sarà la più buona al mondo, ma accontentatevi, siamo pur sempre a Milano.

Dove Piazza Luigi Savoia 1 

 

I GELATI DI NANINÁ (Lorenteggio)


Gelato gastronomico e non solo: da I Gelati di Naninà troverete prima di tutto un prodotto naturale, che da quattro anni accompagna i milanesi che orbitano intorno alla zona di Lorenteggio. Da assaggiare i gelaperitivi come quello al Mojito o i gusti alla crema come Cioccolato al Wasabi, Strudel e i gelati ai fiori commestibili.

Dove Via Vincenza Foppa, 52 
 

LA BOTTEGA DEL GELATO (Zona Loreto)



Il punto di riferimento per gli amanti della frutta in formato gelato: a La Bottega Del Gelato c'è l'imbarazzo della scelta con la sezione frutta canonica e la frutta tropicale. Avocado, Guava, Lampone, Ribes, Stracciatella di Pera, Frutto della Passione e molto altro ancora. 

Dove Via Giovan Battista Pergolesi, 3


GelaMi (Porta Romana)

Una gelateria aperta nel 2015 in adatta ai vegani o agli intolleranti al lattosio, vista l'ampia proposta di gusti 100% dairy free. Tra gusti classici e sperimentali (da provare Ricotta, miele e zafferano), centrifugati e granite, prodotti da forno e cannoli, questa piccola gelateria è un posto dove passare tutti i giorni.

Dove Via Piacenza, 17

 

Curioso di scoprire anche dove sono i ristoranti giapponesi più buoni di Milano?

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook
 

Tags