Blog

News e Tendenze

I Migliori Ristoranti Guida Espresso 2017: i cappelli e i premi speciali

Di FDL il

Share
I Migliori Ristoranti Guida Espresso 2017: i cappelli e i premi speciali

È stata presentata stamattina - 20 ottobre - a Firenze la Guida Ristoranti d'Italia dell'Espresso 2017.

Come vi avevamo già anticipato, questo un anno speciale per la Guida: dopo trentotto anni sono spariti i punteggi in ventesimi e sono arrivati i cappelli (finora utilizzati solo per segnalare i ristoranti con punteggio superiore a 18). Una scelta che va a premiare una crescita qualitativa e quantitativa della ristorazione italiana, in un panorama sempre più complesso che non si può fotografare a suon di virgole e centesimi, e che necessita di parole più che di numeri, di lettura accurata delle recensioni più che di semplice scorsa delle pagine.

Rispetto all'anno scorso, dove in cima c'era solo Massimo Bottura con i suoi 20/ventesimi, vediamo un podio dell'eccellenza che si allarga, accogliendo cinque chef: insieme a lui hanno ricevuto le 5 toques Massimiliano Alajmo, Niko Romito, Mauro Uliassi ed Enrico Crippa.

Qui sotto vi riportiamo i 5 cappelli, i 4 cappelli e i premi speciali.

Ristoranti della Guida Espresso 2017 - 5 cappelli

Osteria Francescana, Modena (MO)
Le Calandre, Rubano (PD)
Piazza Duomo, Alba 
Casadonna Reale, Castel di Sangro (AQ)
Uliassi, Senigallia (AN)

4 cappelli

Casa Perbellini, Verona
Del Cambio, Torino
Duomo, Ragusa
Hotel Rome Cavalieri - La Pergola, Roma
La Madia, Licata (AG)
La Peca, Lonigo (VI)
Mandarin Oriental Milan - Seta, Milano
Taverna Estia, Brusciano (NA)
Villa Crespi, Orta San Giulio (NO)
Vissani , Baschi (TR)

I premi Espresso 2017

Pranzo dell’Anno
Osteria Francescana, Modena (MO)

Cantina dell’Anno
Uliassi, Senigallia (AN)

Maitre dell’Anno
Sokol Ndreko - Lux Lucis, Forte dei Marmi (LU)

Servizio di Sala dell'Anno
Seta - Mandarin Oriental, Milano

Sommelier dell’Anno
Matteo Zappile - Il Pagliaccio, Roma

Giovane dell’Anno
Francesco Brutto - ’Undicesima Vineria, Treviso

Cuoca dell’Anno
Antonia Klugmann

Novità dell’Anno
Dani Maison di Nino di Costanzo, Ischia
Lume di Luigi Taglienti, Milano

Performance dell’Anno
Essenza, Milano

Piatto dell’Anno
Casadonna Reale, Castel di Sangro (AQ)

Trattoria dell’Anno
Al Convento, Cetara (SA)

Le migliori EnoTavole dell’anno
Al Carroponte, Bergamo
Magazzino 52, Torino
Baldo Vino, Pisa

Cucina di Pesce dell’Anno
La Pineta, Marina di Bibbona (LI)

Pasta dell’Anno
Il Luogo di Aimo e nadia, Milano

Selezione di Bollicine
Osteria della Brughiera, Villa d'Almè (BG)

Innovazione in Cucina
Krèsios, Telese Terme (BN)

Risotto dell'Anno
Berton, Milano

Carrello di Formaggi dell'Anno
Piccolo Lago, Verbania (MB)

Caffè dell’Anno
Dal Pescatore, Canneto sill'Oglio (MN)

Cucina Etnica dell'Anno
Iyo, Milano

Qualità del Made in Italy
D'O, San Pietro all'Olmo - Cornaredo (MI)

Carriera
Da Vittorio, Brusaporto (BG)

Giovane Pizzaiolo di Talento
Stefano Vola - Bontà per Tutti, Santo Stefano Belbo (CN)

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags