Blog

News e Tendenze

Ristoranti a Roma: le aperture della primavera 2019

Di il

Share
Ristoranti a Roma: le aperture della primavera 2019
Foto Trippa Osteria

Dopo le novità gourmet ed asiatiche di inizio anno, anche con l'arrivo della bella stagione Roma è protagonista di una serie di interessanti inaugurazioni. 

Tra le nuove aperture, ristoranti che propongono classici della cucina romana (supplì incluso), bistrot con piatti leggeri o pinsa in carta, poke, che con la primavera torna ad essere il piatto più amato e di tendenza per la pausa pranzo. Scopriamo assieme sette nuove aperture a Roma

Nuova aperture a Roma nella primavera 2019

Trippa Osteria

Trippa Osteria è il nuovo indirizzo per tutti gli amanti di cucina romana autentica che, in un ambiente informale, hanno voglia di ricette classiche. Non è un caso che Alessandra Ruggeri abbia scelto l'iconico piatto per dare il nome al suo locale: qui la trippa è proposta in cinque diverse varianti.

Trippa Osteria
via Goffredo Mameli 15, Roma
Sito

Il San Giorgio a Roma

Nel quartiere Flaminio ha aperto Il San Giorgio a Roma, ristorante che vede impegnato in cucina Andrea Viola. Dotato di circa 30 coperti, questo indirizzo propone un'alta cucina informale. Ai fornelli lo chef predilige la cacciagione, ma in carta ci sono piatti sia di carne che di pesce. Tra le chicche del ristorante il piatto Il fosso, con cosce di rana arrosto.

Il San Giorgio a Roma
viale del Vignola 20, Roma
Sito

Barbieri 23

Nato da un’idea dello chef patron Giorgio Baldari, il nuovo Barbieri 23 è un locale focalizzato sulla selezione delle eccellenze produttive, sia per quanto riguarda il cibo (dai carpacci di pesce agli affettati, dai piatti cucinati ai formaggi) che per i vini.

Barbieri 23
via dei Barbieri 23, Roma
Sito

Aqualunae bistrot

In piazza dei Quiriti, quartiere Prati, si trova ora Aqualunae, il bistrot nato dall’idea di Emanuele Paoloni, giovane chef romano. Il locale, con i suoi ventisei posti a sedere, si sviluppa lungo un’unica grande sala da cui si intravede, dietro il bancone bar, la cucina. Organizzato per servire i clienti dalla colazione alla cena, l'Aqualunae propone un menu composto da tartare, taglieri, pinse creative e primi piatti.

Aqualunae bistrot
piazza dei Quiriti 19/20, Roma
Sito

Supplizio

A cinque anni dal lancio del locale in via dei Banchi Vecchi, e dopo il corner-satellite nel Food Box di Marco Morello al Mercato Testaccio, nonché la recente apertura in via dei Coronari, Arcangelo Dandini inaugura il quarto indirizzo capitolino di Supplizio, dove provare la sua (e quella che sarà la vostra) passione: i supplì. E pare proprio che l'apertura numero cinque sarà a Milano.

Supplizio
Via di San Francesco a Ripa 1 (angolo Piazza San Callisto)
Sito

Gola

Cambia completamente il suo aspetto il ristorante Gola, che si ripresenta con diverse novità al pubblico capitolino. Il locale di Simone Segneri propone ora un menu che intende coinvolgere tutti i sensi, con portate che guardano piacevolmente all'alta cucina, realizzate dallo chef Simone Ballicu.

Gola
Via Ruggero Fauro 2, Roma
Sito

Ami Pokè

Ami Pokè è un nuovo poke bar romano. Qui si possono trovare tutti i colori e i profumi tipici dell'ormai iconico piatto delle Hawaii, tra riso, pesce crudo marinato, frutta, verdura ed irresistibili salse.

Ami Pokè
via Flaminia 473, Roma
Sito

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags