Blog

News e Tendenze

Pranzi Stellati Low Cost: i menu più convenienti in Emilia Romagna e Toscana

Di FDL il

Share
Pranzi Stellati Low Cost: i menu più convenienti in Emilia Romagna e Toscana
Foto Il Piastrino

Dopo aver curiosato fra i pranzi stellati low cost del Nord Italia è ora di scendere un po' - non tanto eh - più giù, verso Emilia Romagna e Toscana

Il tetto rimane più o meno quello dei 50 euro, anche se abbiamo fatto qualche qualche piccola eccezione per chi offre comunque menu dal prezzo contenuto (rispetto a quello della cena) e dal buon rapporto qualità-prezzo. 

Insomma, mettetevi in macchina e prenotate il vostro pranzo o la vostra colazione di lavoro in uno di questi ristoranti stellati fra Toscana e Emilia Romagna. 

Nido del Picchio (Piacenza)

Il Nido del Picchio è aperto a pranzo solo la domenica e non ha un menu ad hoc, ma lo inseriamo lo stesso: qui troverete 2 convenienti menu degustazione a 55 euro. Per gli onnivori c’è quello Nido del Picchio, con un percorso a sorpresa di 4 portate, e invece per chi non mangia derivati animali c'è quello vegano con piatti intriganti come il Carpaccio di rape rosse e gelato al latte di soia e semi tostati o gli Spaghetti freddi alle erbe e limone candito con zuppa di pomodoro. In più il mercoledì sera c’è una simpatica iniziativa: per una serata con gli amici un menu a 50 euro comprensivo di abbinamento vini, acqua e caffè.

Dove Viale Patrioti, 6, Carpaneto piacentino PC


La Palta (Piacenza)

Ancora a Piacenza per un ristorante una stella Michelin che offre un menu della tradizione a 40 euro. La Palta è chiuso solo il lunedì e aperto a pranzo tutti gli altri giorni della settimana, con 4 portate. Chi ha voglia di una bella scorpacciata di sapori emiliani?
Il sito web de La Palta.

Dove località Bilegno, 67, Borgonovo Val Tidone (Piacenza)
 

Strada Facendo (Modena)

Il ristorante stellato modenese propone una conveniente colazione di lavoro alle ore 12 per tutti i componenti del tavolo (ovviamente solo nei giorni feriali). Menu di pesce a 38 euro mentre quello di carne a 32. Nel menu sono previste 2 portate + gelato di crema alla vaniglia Tahitensis, vino a calice, acqua e caffè.
Qui il sito web del ristorante.

Dove Via Emilia Ovest 622, Modena

Ristorante San Domenico (Imola)

Colazione di lavoro da 60 euro. Siamo circa 10 euro sopra il budget e non ci sono i vini inclusi nel prezzo, ma dal martedì al venerdì se volete andare a pranzo nel ristorante stellato di Imola potete mangiare molto e spendere il giusto: Antipasto, Primo Piatto, Secondo, Piccola Pasticceria e i Dolci del San Domenico.
Non un pranzo economico in assoluto, ma se paragonato ai prezzi medi dell’indirizzo decisamente si. 

Dove Via G. Sacchi a Imola (BO)

Il Piastrino – Pennabilli (Rimini)

Anche qui un menu specifico per il mezzogiorno non c’è, ma Il Piastrino di Riccardo Agostini è aperto quasi tutti i giorni a pranzo e fra i suoi menu degustazione ne offre uno molto conveniente a 45 euro.  Il menu radici propone uno snack – Sandwich di coniglio, carpaccio di finocchio e mela – Passatello spinaci novelli limone e anatra, Maialino agrodolce di rapa e le sue cime, Pre dessert, la Mela Rosellin e piccola pasticceria.

Dove Via Parco Begni, Pennabilli RN 

La Bottega del buon caffè (Firenze)

Dall’Emilia Romagna alla Toscana per un altro pranzo stellato low cost: questa volta siamo a La Bottega del Buon Caffè dove il business lunch ha un costo di 55 euro e prevede 3 portate (a scelta fra antipasto, primo, secondo o dolce) bevande escluse. L’offerta s’intende dal martedì al venerdì a pranzo. Ambiente raffinato e buona cucina per un pranzo fiorentino gourmet.

Dove Lungarno Benvenuto Cellini, 69/r – Firenze

Winter Garden by Caino

Una stella Michelin per il Winter Garden by Caino di Firenze che per il suo Lunch Ritual offre un menu a 39 euro con accompagnamento di un buon calice di vino. Un piatto degustazione o una portata a scelta dal menu più un dessert, il tutto accomapgnato da vino, acqua e caffè.

Dove St Regis Florence, Piazza Ognissanti, 1, Firenze
 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags