Blog

News e Tendenze

9 ristoranti dove mangiare buoni ramen a Milano

Di FDL il

Share
9 ristoranti dove mangiare buoni ramen a Milano
Foto Nozomi

Mangiare Ramen a Milano, possibilmente buoni, caldi e tanti. Sì, perché in Giappone i ramen hanno due peculiarità: essere bollenti e costare poco. 
Ora, i prezzi giapponesi qui sono inimmaginabili - si parte in genere a 3/4 euro a scodella - ma a Milano ormai il ramen impazza e i prezzi si aggirano fra gli 8 e i 20 euro, con una qualità (mediamente) abbastanza alta. 

Alcuni degli indirizzi che vi segnaleremo non sono solo ramen bar. La maggior parte sono ristoranti giapponesi tradizionali che fra le diverse proposte hanno anche il piatto caldo con il brodo, altri locali invece sono incentrati proprio su questo piatto. 

Quindi preparate lo stomaco, munitevi di bacchette e andate su Google Maps: vi porteremo a mangiare ramen da Porta Genova a Brera, da viale Piave e a Bande Nere. 

Ramen a Milano: 9 ristoranti da provare 

Casa Ramen (Isola)

Casa Ramen, ovvero per molti i migliori ramen di Milano, tanto è vero che Luca Catalfamo ha aperto anche a Tokyo, a riprova che le sue ricette sono buone come quelle del Sol Levante. Il menu cambia spesso, la fila fuori è esattamente come in Giappone e anche i piattini che non sono ramen sono eccezionali. Molto presto dovrebbe aprire una seconda sede sempre in Isola, dove si potrà prenotare e si potranno anche gustare molti altri piattini. Buonissime anche le alternative vegetariane che cambiano in base alla stagione.

Casa Ramen, via Porro Lambertenghi 25
Pagina FB 
 

Ryukishin (zona Sant'Agostino)

ryukishin ramen milano

Uno dei primi locali a intuire che i ramen agli italiani potevano interessare è stato Ryukishin, che dopo l'esperienza Zen Express di Expo Milano 2015 si è trasferito in città in via Ariberto, zona Sant'Agostino, con un locale semplice che offre caldissimi ramen - d'inverno - e soluzioni più fresche per l'estate. Da provare il Paiten Ramen con brodo cremoso di maiale, denso e ricco, che siamo sicuri vi darà più di una soddisfazione. 

Ryukishin, via Ariberto 1
Pagina FB 

Ramen Misoya (via Solferino)

Una nuova apertura Ramen Misoya, che segna la chiara intenzione da parte dei ristoratori giapponesi di colonizzarci - e ovviamente a noi questa colonizzazione piace molto. Ramen Misoya nasce in Giappone e negli anni viene esportato in tutto il mondo: per Milano sceglie Solferino, via alla moda e abbastanza ricettiva alle nuove proposte. Qui troverete Tokyo Miso (maiale, soia, cipolla, nori), Veg Miso Ramen, e altre deliziosi varianti a cui potete aggiungere il famoso uovo marinato di miso (+1,50 euro), pasta di miso piccante, omori (un’altra mezza porzione di ramen +1.50), pasticcio di pesce e burro.

Ramen Misoya, via Solferino 41
Pagina FB 

La Bottega del Ramen (Porta Genova)

Cercate dei buoni ramen in Porta Genova? Da pochissimo ha aperto La Bottega dei Ramen, altro format che viene direttamente dal Giappone, in particolare dal colosso della ristorazione Toridoll, che quasi contemporaneamente ha inaugurato anche un altro locale. Ma restiamo sui ramen con questo nuovo indirizzo che sceglie una delle strare più votate al fast casual: via Vigevano. Il menu offre Gyoza – i ravioli giapponesi – piatti a base di maiale, verdure, e poi ovviamente loro i ramen. Dallo Shoyu con il ramen classico con verdure, a quello a base di pesce – il Kaisen Shio – con gamberi, cozze e calamari, il Paitan (classico e cremoso) e Curry (ramen al curry con Sukiyaki, cipolla e Nitagamo).

La Bottega dei Ramen, via Vigevano 20 
Pagina FB
 

Fukurou (Gambara / De Angeli)

Spostiamoci dalle zone più "in" della città e andiamo verso Gambara, dove troviamo Fukurou, che gli amanti della cucina giapponese a Milano conoscono bene. Qui oltre a sushi e sashimi e altri piatti cotti anche succulenti piatti di ramen, che rispetto al sushi ha un costo molto minore. Potete scegliere fra i tradizionali Tonkotsu (brodo di ossa di maiale e strutti), Shio (con pollo affumicato e gambero), Tantan (brodo di ossa di maiale, miso e macinato di maiale e pesto di sesamo nero) e altri varianti stagionali. Il costo si aggira fra gli 11 e i 13 euro per una porzione abbastanza abbondante. Per i fanatici dei soba in brodo: ci sono anche quelli!

Fukurou, via Trivulzio 16
Pagina FB

Satokina (Brera)


Recente apertura in Brera, in via Montebello. Qui i ristoranti di certo non mancano, ma in breve questo piccolo localino giapponese è diventato la mecca per i cultori di ramen, sushi e piatti cotti. Da Satokina troverete dunque ciotolone bollenti di ramen o udon – fatti a mano, in brodo. Da provare a pranzo e non solo.

Satokina, via Montebello 14
Pagina FB

Nozomi (Viale Piave)

Dove mangiare Ramen in zona viale Piave/Porta Venezia? La risposta è facile: Nozomi. Prima di gustare i vostri ramen bollenti potete stuzzicare l'appetito con antipasti giapponesi molto tradizionali o insalate. Qui trovate Shoyu, Miso Yasai Ramen, Miso Ramen normali e Tantanmen (a base di sesamo nero) a cui accompagnare anche piccoli contorni come salmone, alghe nori, uovo o pancetta di maiale arrosto. In menu anche i soba in brodo. Ambiente piacevole e servizio molto garbato. 

Nozomi, via Pietro Calvi 2
Pagina FB

Oasi Giapponese (Bande Nere)

 

Un post condiviso da Ste (@stefania_sinopoli) in data:

Shoyu Ramen, Yasai Shoyu, Tanuki Soba, Kitsune Udon: tutti in brodo, tutti sostanziosi e con un costo fra i 9 e i 12 euro. Buoni, onesti, abbondanti, in generale la cucina dell’Oasi Giapponese è rassicurante ed economica, soprattutto quando si parla di cucinato e non di sushi.

Oasi Giapponese, via Montecuccoli 6
Pagina FB

Ramen Station (San Gottardo)

Aperto da più di uno anno Ramen Station in Corso San Gottardo: ambiente molto basico, servizio anche, ma le scodellone di ramen qui non mancano, con tanto di uovo al tè verde nella zuppa. Se siete in zona e avete voglia di Ramen sapete dove andare.

Ramen Station, Corso San Gottardo 16 
Pagina FB
 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags