Blog

News e Tendenze

Alla ricerca del talento. Ritorna S.Pellegrino Young Chef!

Di FDL il

Share

Ritorna S.Pellegrino Young Chef! La competizione che seleziona giovani talenti più entusiasmante del mondo sta per tornare e promette di essere l'edizione più grande e interessante di sempre, visto che vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori chef del mondo.

Le passate tre edizioni hanno visto il coinvolgimento di migliaia di giovani da tutto il mondo. Mark Moriarty dall'Irlanda, Mitch Lienhard dagli Stati Uniti e Yasuhiro Fujio dal Giappone sono stati incoronati vincitori nelle prime tre edizioni e, da allora, ognuno di loro è partito per un incredibile viaggio, fatto di alleanze professionali e personali. A loro sono state aperte le porte dell'alta ristorazione attraverso esperienze internazionali, come solo questa competizione sa fare.

In questa nuova competizione, nel loro percorso sulla scena internazionale, i giovani chef di talento verranno affiancati da un mentore e dovranno dimostrare non solo capacità tecniche e creatività, ma il proprio credo personale espresso in un piatto vincente. Alla Grand Finale del 2020, sette dei migliori chef del mondo decideranno il destino dei finalisti regionali.

La competizione S.Pellegrino Young Chef è il fiore all'occhiello dell'obiettivo - ambizioso e fortemente orientato al futuro - di S.Pellegrino, che vuole far emergere quelli che saranno i futuri talenti del mondo dell'alta cucina grazie a un'attività di affiancamento, formazione e mentoring.

Le iscrizioni saranno aperte il 4 febbraio: non perdete l'occasione di diventare una stella e il S.Pellegrino Young Chef 2020.

Venite a scoprire le novità di questa edizione. 

12 Regioni in gara

I candidati di tutto il mondo saranno divisi in 12 Regioni (non più 21). L'Italia, a differenza delle scorse edizioni, concorrerà nella finale regionale "Italia e Sud Est Europa" insieme a Romania, Slovenia e Croazia. Nella nostra Regione ci saranno 10 finalisti e la finale regionale sarà ospitata dall'Italia. 

I nuovi Premi

Ogni giovane chef concorrente avrà la possibilità di brillare ancora di più in questa nuova edizione. Sono stati infatti introdotti dei nuovi premi che verranno assegnati sia durante le Finali Regionali che durante la Grand Finale.

Ad ogni turno della Finale Regionale, saranno annunciati quattro vincitori. Oltre a incoronare il finalista regionale di S.Pellegrino Young Chef, saranno assegnati questi nuovi premi:

  • S.Pellegrino Award for Social Responsibility per il piatto che meglio rispecchia il principio secondo cui il cibo è migliore quando è il risultato di pratiche socialmente responsabili.
  • Acqua Panna Award for Connection in Gastronomy allo chef il cui piatto è in grado meglio riflettere il perfetto connubio tra culture diverse.
  • Fine Dining Lovers Food for Thoughts Award per il giovane chef, votato dalla community online di Fine Dining Lovers, che avrà presentato il piatto più coerente con i principi cui si ispira.

Questi premi saranno presentati anche alla Grand Finale, insieme al vincitore di S.Pellegrino Young Chef 2020.

Gli Chef Mentor

Tutti i semi-finalisti regionali avranno uno chef mentore, per dare ai giovani quel necessario sostegno che solo le persone con più esperienza possono garantire. Questo tutoraggio professionale aggiungerà un inestimabile e nuovo livello di supporto che consentirà a tutti i giovani talenti in gara che avranno superato il turno di candidatura di prepararsi al meglio a una delle 12 Finali Regionali.

Questo affiancamento professionale si aggiungerà al mentoring finale di uno chef di fama internazionale che verrà assegnato a ogni finalista regionale prima della Grand Finale, come già avvenuto nelle precedenti edizioni.

Le Golden Rules

Quest'anno le Golden Rules utilizzate per valutare i giovani chef rientrano in tre categorie anziché in cinque:

  • Technical Skills: abilità di selezionare i migliori ingredienti in termini di qualità, freschezza ed unicità, per ottenere l’eccellenza del gusto, unita a capacità tecniche che li esaltino, mantenendone l’essenza originale.
  • Creativity: capacità di esplorare prospettive inedite, stimolanti, innovative, con uno stile personale e contemporaneo, mantenendo un perfetto equilibrio di gusto e di aspetto estetico
  • Personal Belief: capacità di comunicare un messaggio chiaro che sintetizzi il “credo” del proprio lavoro, la propria visione del mondo della gastronomia e il proprio contributo alla società odierna in generale, attraverso il mondo del food.

Le candidature verranno valutate da ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che, in base alle Golden Rules, selezionerà i giovani ammessi alle Finali Regionali.

Chi può partecipare

Tutti i giovani chef del mondo possono presentare domanda di iscrizione per rappresentare uno dei 50 Key Countries con la ricetta del loro "Signature Dish" (un primo o secondo piatto).

Gli chef devono avere non più di 30 anni e almeno un anno di esperienza lavorativa in un ristorante come chef, sous chef o chef de partie. La lista completa dei requisiti di partecipazione alle competizione sarà presto disponibile sul sito web dedicato alle iscrizioni.

Tutti i dettagli della competizione e i regolamenti saranno presto disponibili per il download in inglese, italiano, spagnolo, cinese mandarino, russo, giapponese, francese, portoghese e tedesco.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags