Blog

News e Tendenze

Non solo focaccia: 9 indirizzi dove provare lo street food in Puglia

Di il

Share
Non solo focaccia: 9 indirizzi dove provare lo street food in Puglia
Foto courtesy Pescaria

Vacanze in Puglia? Dopo avervi dato le dritte sulle masserie gourmet del Tacco d'Italia e sullo street food da non perdere, ecco i nostri suggerimenti sui luoghi dove provare il cibo di strada, dal Gargano al Salento.

Avete l'imbarazzo della scelta: si va dalla focaccia al panzerotto, dal panino col pesce al pasticciotto, fino ai latticini del caseificio in modalità food truck. 

Ecco qui di seguito 9 indirizzi dove assaggiare le specialità della cucina pugliese, in versione street, tra un bagno in mare e una passeggiata in città.

Panificio Fiore - Bari

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da 本郷由紀子 (@kitchenhongo) in data:

Se cercate la "focaccia più buona d’Italia", non potete perdere quella del Panificio Fiore di Bari. Questo infatti è il titolo che lo storico forno del capoluogo pugliese ha conquistato a Bologna, a FICO Eatalyworld, il parco tematico dedicato al settore agroalimentare e alla gastronomia, in occasione di una sfida a tema.

Situato tra le caratteristiche viuzze del centro storico di Bari, e ricavato all'interno di una chiesa sconsacrata, quello di Fiore è un panificio rinomato per la sua focaccia barese, oleosa al punto giusto. Prezzi davvero modici e tanto gusto sono assicurati.

Panificio Fiore
Strada Palazzo di Città, 38 - Bari Vecchia

Le sgagliozze di Maria - Bari vecchia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Donal Skehan (@donalskehan) in data:

Si tratta di un'istituzione dello street food pugliese. Se volete assaggiare le migliori sgagliozze e popizze di Bari, allora non potete non andare da Maria, che vi accoglierà con il suo pentolone di olio rovente e i suoi quadratini di polenta, pronti da friggere. Una spolverata di sale come tocco finale e... potrete continuare il tour in giro per la città vecchia, col vostro cartoccio in mano.

Le sgagliozze di Maria
Strada del Carmine, 31 - Bari Vecchia
Facebook

Cibò - Bari

Il panzerotto va mangiato rigorosamente fritto e rovente. Dal classico con mozzarella e pomodoro alle varianti con ripieni diversi, dalle cime di rape e salsiccia, al pistacchio e Gorgonzola, alla zucca, Cibò a Bari è un’altra tappa obbligata del vostro tour enogastronomico nella città pugliese.

Qui il formato è standard, perché in Puglia potete trovare anche panzerotti di dimensioni più “allargate”, ma la varietà di scelta è assicurata.

Cibò
Piazza Mercantile 29 - Bari
Facebook

Nonna Rosa Osteria - Mola di Bari

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Beppe Pastore FAN PAGE 🌼 (@beppepastorefanclub) in data:

Anche se l’ambiente è un po' spartano, l’Osteria Nonna Rosa a Mola di Bari è una tappa perfetta se si vuole assaggiare il tipico panino col polpo. Si trova infatti nella patria di questo cibo (Mola è la sede della Sagra del Polpo, che si tiene ogni anno in estate).

All'Osteria Nonna Rosa, con i suoi tavoli affacciati sul molo, potrete gustare la classica rosetta di pane ripiena di polpo arrosto con una spruzzata di limone. Il panino viene proposto anche in altre varianti gourmet, ma - se siete al primo assaggio - vi suggeriamo di affidarvi alla versione tradizionale. 

Osteria Nonna Rosa
Lungomare Dalmazia 2/a 2/b - Mola di Bari (Ba)
Facebook

Pescaria - Polignano a Mare

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Pescaria (@pescariaofficial) in data:

È nato prima il panino col pesce o Pescaria? Con un nuovo format di fish restaurant e un nuovo modo di pensarne la comunicazione, Pescaria è diventato uno dei punti di riferimento nel mondo dello street food di pesce e non solo.

Con sedi anche a Trani (nel nuovo format di lido sulla spiaggia) e Milano, Pescaria propone una grande varietà di panini al pesce, in versione gourmet: tartare di tonno, di salmone, stracciatella, zucchine, pesto al basilico, e chi più ne ha più ne metta. Agli evergreen della loro proposta, si aggiungono delle specialità, in edizione limitata, da non perdere assolutamente.

Oltre ai panini, il menu offre anche altre declinazioni del pesce: frittura mista, pasta, friselle, tartare e crudi, da abbinare ai vini locali della carta. In una location dallo stile moderno e curato, potrete gustare i vostri panini comodamente seduti ai tavoli (anche social table) o in riva al mare, in versione take away.

Pescaria
Piazza Aldo Moro, 6/8 - Polignano a Mare (Ba)
Sito web

La tradizione - Sammichele di Bari

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da La Tradizione (@latradizione_sammichele) in data:

Se camminate per le stradine di questo piccolo centro cittadino in provincia di Bari, sarete avvolti dal profumo di carne alla brace, a qualsiasi ora del giorno. Sì, perché Sammichele, così come altri paesini dell’hinterland barese, è famosa proprio per i fornelli: macellerie che, di sera, si trasformano in piccole osterie dove gustare, cucinate al momento, ogni sorta di prelibatezza no vegan.

Se volete assaggiare alcune delle migliori bombette e gnumareddi, potete recarvi da La tradizione - Fornello pugliese. Nata nel 1988 come semplice macelleria, nel 2006 La Tradizione si è trasformata in una braceria dove gustare ogni sorta di prelibatezza del territorio.

La tradizione - Fornello pugliese
Via della Resistenza, 68 - Sammichele di Bari (Ba)
Facebook

Cin Cin Bar - Lecce

La rosticceria Cin Cin Bar è situata sotto i portici di Piazza Sant'Oronzo a Lecce, dotata di due ampi ingressi e vetrine (oltre a numerosi tavolini all'aperto) che vi faranno venire voglia di entrare.
Si tratta di uno dei bar rinomati di Lecce per la varietà e la qualità dei prodotti. Quando si passa per la città barocca, è d'obbligo fermarsi qui a mangiare un altro prodotto altrettanto tipico del Salento: il rustico leccese.

Cin Cin Bar
Piazza Sant'Oronzo, 3/4 - Lecce 

Pasticceria Ascalone - Galatina

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesca Montinaro (@francesca.montinaro) in data:

Si dice che qui sia nato il pasticciotto, il tipico dolce di pasta frolla, dalla forma ovale, farcito con crema. Si tratta della Pasticceria Ascalone, a Galatina, in provincia di Lecce. Si racconta che nel lontano 1745 il pasticcere Ascalone pensò ad un nuovo dolce che potesse richiamare un gran numero di forestieri attesi in città per la festa del santo patrono. Tra una prova e l’altra, gli avanzarono della pasta frolla e un po’ di crema, insufficienti per preparare un'altra torta. Decise così di metterli in una piccola forma di rame facendone una piccola torta alla crema. Nasce così il pasticciotto leccese, che non potete non provare nel suo leggendario luogo di nascita!

Pasticceria Ascalone
Via Vittorio Emanuele, 17 - Galatina (Le)

Mozzapella - Taranto

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Mozzapella (@mozzapellastreetfood) in data:

La vera novità dell’estate 2019 è che anche la mozzarella è diventata un “cibo da strada”. Si chiama Mozzapella ed è l’idea dei fratelli Valente che gestiscono il caseificio San Marco a Taranto: un apecar che vende prodotti caseari artigianali sul lungomare tarantino o... ovunque voi vogliate!

Mozzarella e scamorza (bianca o affumicata) servite a fette, o vendute intere, accompagnate da altri prodotti tipici come puccia pugliese e focaccia: questo il menu del nuovo food truck che pensa ad un modo innovativo per avvicinare i consumatori ad un prodotto della tradizione.

Mozzapella
Lido Gandoli, Litoranea salentina - Taranto
Sito web

 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags