Blog

News e Tendenze

Il Trono di Spade: il menu per guardare l'ultimo episodio

Di il

Share
Il Trono di Spade: il menu per guardare l'ultimo episodio

Il Trono di Spade, la serie che ha tenuto incollati allo schermo milioni di spettatori, termina domenica notte.

È difficile davvero - per gli affezionati alla serie - farsene una ragione: dopo domenica sera, ll Trono di Spade non tornerà più. Dal 2011 ad oggi abbiamo assistito alla spietata lotta per il potere tra le famiglie di Westeros. Ma ora siamo alla resa dei conti.

La nostra Madre dei Draghi si è confermata una Targaryen fatta e finita e ha trasformato King's Landing in macerie. Il suo fedele servitore Ser Jorah è caduto in battaglia. Cersei e Jamie sono stati sepolti sotto la Fortezza Rossa, il Mastino è morto insieme a suo fratello Ser Gregor. La conta dei personaggi rimanenti è esigua, ma di certo i pezzi forti non mancano come Jon Snow, Sansa, Arya, Brienne, Davos, Tyrian e Brann.

Chi si siederà dunque sul trono di spade? Questo non lo può sapere ancora nessuno.

Per i fan più accaniti del Trono di Spade, che avranno la sensazione di "vuoto" dopo il gran finale, è tempo dunque di consolarsi: mangiare, bere, divertirsi e godersi un calice, o due, o tre o quattro di vino rosso. 

Ecco allora un menu per celebrare e accompagnare la visione dell'ultimo episodio del Trono di Spade.

La Sangria di Joffrey

Se la serie ha lasciato una vera eredità nella nostra vita quotidiana, è che ogni casa dovrebbe essere dotata di un "tavolo del vino". Cioè, una brocca d'ottone e una coppa piena di vino in modo da poter interrompere la conversazione, andare al "tavolo del vino", riempire il bicchiere e bere. Dato che i nostri personaggi bevono grandi quantità di vino rosso, è consigliabile sostituirlo con qualcosa di un po' più leggero. Se volete davvero essere in grado di ricordare l'episodio finale, vi raccomandiamo la sangria. Ricordiamo tutti l'ultima scena di Joffrey con in mano il calice avvelenato. Quindi, questa sangria è in onore del giovane Re Folle.

Ecco qualche dritta per preparare la sangria.

Ostriche per Arya

Arya Stark, la giovane addestrata ad uccidere senza pietà ed eroina della battaglia contro il Night King, è passata da giovane indipendente a guerriera dal cuore di leone nel corso delle otto stagioni. Il suo primo assasinio come seguace degli uomini senza volto lo fece travestita da venditore di ostriche, telline e vongole.

Ecco una ricetta raffinata per le ostriche con spinaci e limone.

Carne arrosto per il Mastino

Sii come il Mastino, distrutto, spietato, senza pietà, con l'intenzione di vendicarsi... no, in realtà, mangia come il Mastino. Prima dell'inizio dell'episodio finale, tutti dovrebbero sedersi con il proprio pezzo di carne arrosto e poi procedere per farlo a pezzi e mangiarlo con le mani. I tovaglioli non devono essere usati, il grasso dal viso deve essere pulito con la manica e lavato con calici di sangria (vedete sopra).

Ecco la ricetta della faraona arrosto: un piatto importante, per le grandi occasioni.

La torta al limone di Sansa

Un altro personaggio che è cresciuto davanti ai nostri occhi è Sansa Stark. L'uccellino ora farà tutto il necessario per proteggere la sua famiglia e il Nord. Mentre era in ostaggio a King's Landing, trascorrendo le sue giornate a fissare il mare, abbiamo appreso della sua predilezione per le torte al limone (che generarono migliaia di meme), quando Olenna e Margaery Tyrell offrono la sua prelibatezza preferita in cambio di informazioni preziose nel Gioco dei Troni. Probabilmente è meglio servire questa torta dopo l'ultimo episodio, quando c'è bisogno di qualcosa di dolce per lasciare un buon sapore in bocca, contro eventuali amare delusioni.

Ecco, in onore di Sansa, un goloso ciambellone al profumo di limone.

Il cuore di Daenerys

Ok, Daeny ha definitivamente perso il controllo e massacrato un'intera città, eppure la nostra speranza per un futuro di pace a Westeros era sempre stata riposta in lei. La scena del matrimonio Dothraki con Drogo, quando mangiò di gusto un cuore di cavallo, resta uno dei punti di svolta nella sua vita. Il nostro consiglio non è quello di trangugiarvi un cuore intero crudo di cavallo, anche perché potreste finire la vostra serata alle prese con un'indigestione e non comodamente sul divano, ma il cuore è una delle parti di carne più gustose e dovrebbe essere usato di più in cucina. Provate questo agnello cacio e uovo firmato dalla chef Marianna Vitale e sentitevi rinforzati dal valore simbolico delle sue carni. Per potenziare l'effetto, mangiatelo con la grazia di Daenerys.

Ecco la ricetta dedicata a Daenerys: l'agnello cacio e uovo firmato dalla chef Marianna Vitale

Cinghiale in onore di Re Robert

Se dovessimo indicare un gourmand tra i personaggi del Trono di Spade, senza dubbio la nostra scelta cadrebbe su Re Robert Baratheon. Perché? Beh, provate a ripensare alla sua faccia. E' morto prematuramente in seguito alle ferite riportate mentre cacciava un orso, ma di certo si è goduto la vita, passata bevendo vino direttamente da un corno, banchettando a più non posso e mettendo al mondo una lunga serie di figli illegittimi. Perciò, in onore di Re Robert, ecco la ricetta di un sontuoso cinghiale al Chianti. Godetene tutti.

Ecco la ricetta che avrebbe deliziato anche Re Robert Baratheon: un sontuoso cinghiale al Chianti

Il banchetto finale

State per assistere all'utlimissimo episodio della vostra serie preferita, perciò non vale la pena limitarsi. Radunate i vostri amici e tenetevi vicini pure i nemici. E abbuffatevi di costine di maiale, il piatto più ispirato al Trono di Spade che ci sia. Dracarys.

Ecco come preparare al meglio le costine di maiale, uno tra i piatti per eccellenza da gustare in compagnia

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags