Blog

Smart Box

Le 7 regole per il food selfie perfetto

Di FDL il

Share
Le 7 regole per il food selfie perfetto

Fino a pochi mesi fa l’avremmo chiamato autoscatto. Oggi non c'è nessuno che abbia resistito alla tentazione di mettersi in posa per un selfie: una foto, scattata rigorosamente con smartphone o tablet, da condividere subito sui social network. A celebrare il successo del selfie ci ha pensato l'Oxford Dictionary, che ha scelto 'Selfie' come la parola del 2013: perché diventasse un vero e proprio fenomeno abbiamo dovuto aspettare la prima front facing camera nell'iPhone 4, e il cibo non fa eccezione.

E allora eccovi sette consigli preziosi per scattare la vostra #foodselfie o #fdlselfie perfetta.

  • Attenzione alle luci
    Scegliete un luogo in cui siate ben illuminati e dove non ci sia una fonte luminosa troppo forte alle vostre spalle, che vi darebbe un aspetto troppo mistico.
     
  • Controllo del sorriso
    Utilizzate la front facing camera per controllare i vostri denti, uno per uno: l'importante, in questa situazione, è evitare il classico pezzetino di prezzemolo ben poco seducente.
     
  • Geolocalizzazione
    State per entrare nel vostro ristorante preferito o avete prenotato un tavolo in un famoso ristorante di un grande chef? Scattate il primo selfie davanti all'entrata facendo bene attenzione ad inquadrare il vostro viso e l'insegna del locale. La funzione di geolocalizzazione confermerà il “qui e ora” e che non state mentendo.
     
  • Il Menu
    Seduti al tavolo coprite il volto a metà con il menu del ristorante lasciando visibili solo gli occhi. Allontanate il più possibile lo smartphone dal vostro volto, tanto quanto consente il vostro braccio, e scattatevi un primo piano in cui il menu sia ben inquadrato. I #selfier più avanzati riusciranno anche a includere, in secondo piano, l'ambiente circostante, mostrando l'arredamento e il design del ristorante.
     
  • Eating and drinking
    Siamo arrivati al momento clou della serata: scattate un selfie nel momento in cui state addentando il vostro sandwich, gustando il piatto raffinato che avete scelto o sorseggiando un buon vino. In questo caso sarà lecito anche socchiudere gli occhi, per comunicare il piacere del momento.
     
  • Interpretazione
    Come veri attori professionisti scegliete l'espressione più adatta a comunicare la vostra esperienza di gradimento o di disgusto ma non dimenticate mai: le labbra leggermente socchiuse, un leggero tre quarti del volto che affina i lineamenti, e che la forchetta che portate alla bocca sia tenuta dalla mano destra se consumate un primo piatto o dalla mano sinistra se consumate un secondo piatto.
     
  • Groupie: Se vi trovate nel ristorante di uno chef internazionale e di fama, chiedete al direttore di sala la possibilità di riceverlo al vostro tavolo per complimentarvi del cibo che avete consumato. Attivate fin da subito la fotocamera sul vostro smartphone per non perdere tempo, gli chef sono sempre molto impegnati! Non appena si avvicinerà al tavolo, invitatelo ad accostare il suo volto al vostro, in un cheek to cheek gourmet, e scattate la vostra #celebrityselfie.
Tags