Blog

Smart Box

Succhi d'uva da grandi terroir: la novità è analcolica

Di il

Share
Succhi d'uva da grandi terroir: la novità è analcolica

Cinque vitigni da cui nascono i succhi Sauvignon, Chardonnay, Cabernet in Rosè, Merlot, Syrah: ecco la rivoluzionaria idea di Alain Milliat, che utilizza solamente uve da vino francesi e spagnole, destinate alla produzione di vini di qualità. 

Il consumo di alcol sta cambiando e la curiosità dei consumatori verso l'analcolico sta crescendo. Alcuni consumatori scelgono di non bere alcol, o non possono berne, ma come tutti frequentano hotel, o ristoranti e negozi quotidianamente.
Per rispondere a queste esiggenze, Alain Milliat lancia quindi i succhi d’uva varietali, per offrire ai conumatori dei soft drinks attenti ed innovativi, ideali come alternativa ad altre bevande in ogni momento: a tavola, per aperitivo o dopo cena. 100% succo d’uva, senza zuccheri aggiunti, senza solfiti, senza fermentazione.

“Gli acini d’uva sono naturalmente molto dolci. Con una vendemmia precoce otteniamo un elegante equilibrio di acidi e zuccheri che dona la caratteristica freschezza. Lavoriamo le uve semplicemente usando una pressa da vino in modo da estrarre da ogni acino tutte le sue caratteristiche organolettiche. Se fermentassero, i nostri succhi diventerebbero vini” racconta con orgoglio Alain Milliat.

Nipote e figlio di coltivatori, Alain Milliat prosegue la tradizione familiare nel 1983 nell'azienda agricola a Orliénas, tra Lyon e Vienne, sui pendii lionesi. Per i successivi 15 anni si rimbocca le maniche puntando tutto sui frutteti, di cui si prende cura come fosse un giardino zen. Un visionario: dai suoi frutti, coltivati con amore e secondo gli accorgimenti del biologico, vuole realizzare succhi e nettari di gusto, da trovare nelle migliori pasticerie e bar di Francia. Dal 1997 i sei primi gusti vedono la luce: albicocca Bergeron, pesca delle vigne, pera d’autunno Passacrtassana, mela e mela cotogna, pera d’estate Williams, mela Renetta grigia del Canada. Subito la consacrazione: manda i suoi succhi a 60 sommelier dei principali Relais&Châteaux di Francia ed entra quasi totalmente in tutte le carte dei ristoranti.

La gamma comprende, oltre ai succhi d'uva varietali, anche pomodoro rosso e giallo, mela renetta, mango, cranberry, melagrana, barbabietola e molti altri. 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags