Blog

Smart Box

Gli Ultrapiatti: idee visive surreali made in Italy

Di FDL il

Share
Gli Ultrapiatti: idee visive surreali made in Italy

Un progetto di food photography divertente quello intitolato Ultrapiatti, 12 scatti raccolti in un calendario dove gli oggetti comuni vengono contaminati dal cibo in tutte le sue forme. 

Il risultato è pop e surreale, merito degli accostamenti, degli sfondi saturi e ovviamente dello styling, gastronomico e non. 

Dietro il progetto due fotografi italiani, Paolo Belletti e Marco Disarò, che con la serie di Ultrapiatti hanno cercato di dare la loro visione, dissacrante e ironica, del mondo del food e delle continue contaminazioni, a volte pretestuose, fra un campo e l'altro.

A prestare la mano da chef Nicola Cavallaro, executive di Un Posto a Milano, il ristorante all’interno di Cascina Cuccagna.

Le associazioni sono divertenti, il cibo sembra buono e l’effetto ludico è assolutamente riuscito. Una bella serie made in Italy, per ridere del e con il cibo.

Per gli altri lavori del duo artistico date un occhio ai loro siti - qui quello di Belletti e qui quello di Disarò.  

E se volete il calendario stampato visitate il sito di Mobydick Adv, che lo ha stampato su carta riciclata. 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags