A Torino due cene tra tradizione piemontese e sostenibilità

slow-food-torino-cene

StockFood

20 Febbraio, 2018

A Torino due cene tra tradizione piemontese e sostenibilità

Presso il Grand Hotel Sitea, Slow Food Torino con Carlo e Camillo bistrot del Carignano celebrano a tavola il Gran bollito misto e la pasta ripiena.

Slow Food Torino e Carlo e Camillo bistrot del Carignano, in collaborazione con La Granda e la Cantina Luigi Spertino, propongono due cene conviviali presso il Grand Hotel Sitea di Torino all’insegna della tradizione enogastronomica piemontese e del consumo di carne sostenibile.

Il primo appuntamento si svolgerà mercoledì 28 febbraio 2018, alle ore 20.00, e vedrà protagonista il Gran bollito piemontese, proposto per l'occasione dagli chef Fabrizio Tesse e Ruggero Rolando secondo la regola dei “7 Tagli” ovvero sette tagli di carne, sette ammennicoli, sette salse e sette contorni. Nel menu della serata anche il vitello tonnato. 

Il secondo appuntamento è invece dedicato alla pasta ripiena. Giovedì 1 marzo 2018, alle ore 20.00, come prevede la campagna di Slow Food Menu for Change, non si butta via nulla e il bollito si trasforma nel ripieno della pasta rigorosamente fatta e stesa a mano. Durante la cena gli chef insegneranno tecniche e trucchi per realizzarla a casa. 

Cosa: Slow Food Torino con Carlo e Camillo bistrot del Carignano - Enogastronomia piemontese e consumo di carne sostenibile

Dove: Grand Hotel Sitea - Torino

Quando: 28 febbraio e 1 marzo 2018

Info e prenotazioni: 011 5170171

Volete provare a fare a casa il bollito di carne? Ecco la ricetta.

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Cosa

A Torino due cene tra tradizione piemontese e sostenibilità

quando
20 Febbraio, 2018
dove

Non perderti tutti gli eventi consigliati da

Fine Dining Lovers