Ricetta

Antipasti

Dolce, salato, aspro, amaro in Piemonte

Di

Share
Dolce, salato, aspro, amaro in Piemonte

Un esclusivo antipasto vegano firmato dallo chef Mario Gagliardi: scoprite cosa è 'dolce, salato, aspro, amaro in Piemonte.'

Ingredienti
Per il gelo di peperone
Per la maionese di nocciole
Per la pasta brisè
Info box
  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura
  • Categoria ricetta Antipasti
  • Porzioni 1
Preparazione

Per il gelo di peperone
Cuocere il peperone in microonde nella pellicola adatta,pelare,frullare e mettere in un pentolino di acciaio con il miele e portare a bollore; una volta caldo unire la maizena stemperata con un po’ di acqua e far addensare, trasferire dentro uno stampo e raffreddare in frigo.

Per le albicocche
Lavare,tagliare,denocciolare e disidratare leggermente le albicocche,condire con succo di limone frullare,mettere i stampo di silicone e congelare.

Per i carciofi
Pulire il carciofo eliminando le foglie esterne più dure e le spine,staccare le fogli più tenere,tagliarle per la lunghezza a metà o in tre e friggere in olio non troppo caldo asciugare su carta assorbente e spolverare con caffè macinato fine.

Per la maionese di nocciole
Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere la giusta densità.

Per la pasta brisè
In una bastardella unire tutti gli ingredienti tranne i capperi e formare una palla, riposare in frigorifero per almeno 2 h.

Dopo di che stendere dello spessore di 4 mm coppare e posizionare al centro 1 cappero dissalato.

Chiudere a formare delle palline cuocere a 180° per 10’.

Per la finitura
Tagliare il gelo di peperone, sformare il ghiacciolo di albicocche ,con l’aiuto di un sac a pochè fare delle gocce di maionese di nocciole sul piatto e sistemare il resto degli ingredienti qua e là.

Tags