Sformato di cardi su fonduta di caciocavallo

ricetta-sformato-di-cardi-fonduta-caciocavallo-teresa-buongiorno

Sformato di cardi su fonduta di caciocavallo

Lo sformato di cardi è un piatto tradizionale, interpretato creativamente da Teresa Buongiorno. Leggi la ricetta per scoprire come creare un piatto perfetto.

12 Luglio, 2013
VOTA:
Ancora nessun voto

Cucina

Stile Alimentare

Stagione & Occasione

porzioni

4

Tempo Totale

1 HR 0 MIN

ingredienti

Cardi
250 gr., selvatici
Panna
2 dl., fresca
Uova
2
Parmigiano Reggiano
20 gr., Reggiano
Olio
q.b., EVO + 6 cl., per stampini
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
Pepe
q.b.
Caciocavallo
50 gr., grattuggiato e non molto stagionato
Latte
1 dl.
Uova
1
Sesamo
q.b., cialde
Olio
8 cl., EVO

Preparazione

Sformato di Cardi, la ricetta esclusiva di Teresa Buongiorno

Per lo sformato di cardi

Per preparare lo sformato di cardi, pulire bene i cardi selvatici.

Lessarli in acqua salata e scolarli molto bene.

Saltarli in padella con uno spicchio d'aglio e l'olio extravergine di oliva, poi sgrassarli su carta assorbente.

Frullare i cardi con la panna, le uova, il Parmigiano Reggiano, il sale e il pepe.

Versare il composto negli stampini da babà oliati.

Cuocere a bagnomaria in forno caldo a 200°C.

Per la fonduta di Caciocavallo Podolico

Preparare la fonduta riscaldando a bagnomaria il latte con il formaggio.

Mescolare fino a quando il composto si sarà leggermente addensato.

Aggiungere l'uovo e continuare a mescolare ancora per 5 minuti.

Filtrare e mantenere in caldo.

Presentazione e finitura

Sistemare la fonduta a velo in piatti individuali.

Collocare al centro lo sformato di cardi.

Decorare a piacere con una cialda al sesamo e l'olio extravergine di oliva.

Guardate come nasce la ricetta dello Sformato di Cardi Selvatici su Fonduta di Caciocavallo Podolico in un video girato proprio nella cucina di Teresa Buongiorno.