Salame di cioccolato vegan con pistacchi e mirtilli

salame-cioccolato-vegano

Salame di cioccolato vegan con pistacchi e mirtilli

Una ricetta semplice, gustosa e 100% vegan! Direttamente dal libro Rawlicious di Romina Coppola: salame al cioccolato con cacao, grano saraceno e frutta secca!

31 Maggio, 2017
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

1

ingredienti

Grano Saraceno
200 g, germogliato ed essiccato
Albicocche
100 g, secche
Succo di Arancia
1 bicchiere
Arance
1 cucchiaino, buccia essiccata in polvere
Curcuma
1 cucchiaino
Burro di Cacao
70 g
Pasta di Cacao
20 g
Cacao
50 g
Olio di Cocco
1 cucchiaio
Zucchero
5 cucchiai, di cocco
Biscotti
100 g
Bacche di Goji
20 g
Mirtilli
20 g, essiccati
Cacao
20 g, in scaglie
Pistacchi
30 g, in granella

Preparazione

Il salame di cioccolato è ormai diventato un grande classico. Nato come un dolce semplice da preparare, presentato per lo più durante feste e compleanni, oggi viene proposto anche in occasioni più "importanti". Infatti, se vengono utilizzati ingredienti di ottima qualità - come un buon cioccolato fondente e biscotti artigianali - può diventare una vera prelibatezza.

Se tagliato a fetta e accompagnato con panna montata, può diventare un dessert allegro e originale per tutti i giorni.

Il Salame di cioccolato tradizionale

cioccolato

Pixabay

Questo evergreen, nella versione classica, si prepara. tritando e sciogliendo a bagnomaria il cioccolato e lasciandolo intiepidire. In una ciotola si aggiunge il burro a temperatura ambiente a pezzetti e si monta con lo zucchero. Si aggiungono le uova e si continua a montare fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

Ora è il momento di versare il cioccolato fuso a temperatura ambiente. Si mescola e si aggiungono i biscotti sbriciolati. Create un salsicciotto mettendo il composto in un foglio di carta da forno. Lasciate raffreddare in frigorifero.

Salame di cioccolato vegan

Se cercate un'alternativa vegana, e più leggera, oggi vi proponiamo il Salame di cioccolato senza uova.

  • Per realizzare il vostro salame di cioccolato vegan iniziare frullando il grano saraceno fino a renderlo una farina.
  • Aggiungere albicocche, succo di arancia, polvere di buccia d'arancia e curcuma.
  • Continuare a frullare.
  • Su un foglio antiaderente per l'essiccatore stendere e livellare il composto a un'altezza di circa 1/2 cm.
  • Essiccare a 42° per 12 ore.
  • Ritagliare i biscotti nella forma preferita e continuare a essiccare per altre 5 ore.
  • Fondere a bagnomaria burro di cacao e pasta di cacao.
  • A fiamma spenta aggiungere cacao, zucchero e olio di cocco.
  • Mescolare bene.
  • Sbriciolare i biscotti e aggiungerli al cioccolato.
  • Incorporare il resto degli ingredienti.
  • Lasciar riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  • Formare un salame arrotolando il composto nella carta da forno.

Cosa fare prima di servirlo

  • Mettere il salame di cioccolato vegan in frigorifero per 8 ore o per una notte intera, in modo che si rassodi.
  • Prima di servirlo spolverarlo con cacao crudo.

Come conservare il salame di cioccolato

Conservate il salame di cioccolato chiuso in un contenitore ermetico per 2-3 giorni al massimo. Si conserva in frigorifero. Potete congelare il salame di cioccolato vegan per 1 mese al massimo.

Come abbinare il salame di cioccolato

l_8383_StockFood-00068568-HiRes.jpg

Il salame di cioccolato vegano è buonissimo con un ricciolo di panna di soia montata zuccherata, ancora meglio se montata a mano al momento. Se siete dei veri golosi, e la vostra alimentazione non èal 100% vegana, potete accompagnarlo con una ciotolina di crema al mascarpone o di crema pasticcera. 

E ottimo, visto che è autunno, con la confettura di fichi con semi di papavero.

Per una scelta alternativa, vi consigliamo anche la crema al mascarpone senza uova. Per preparare la crema al mascarpone senza uova, si mischiano 500 g di panna fresca, 250 g di mascarpone, 80 gdi zucchero e si montano per qualche minuto in planetaria con la frusta a bassa velocità. La crema si conserva a +3°. La ricetta che vi abbiamo proposto è del Maestro Sacchetti.

original_PHOTO-2018-11-06-18-08-43.jpg

Segui FineDiningLovers anche su Facebook