Ricetta

Dessert

Tarte Tatin di mele con gelato alla vaniglia

Di

Share
Tarte Tatin di mele con gelato alla vaniglia

La ricetta della profumata e golosissima tarte tatin di mele dello chef stellato Norbert Niederkofler, servita in un pentolino caldo con gelato alla vaniglia.

Ingredienti
Pastello di pasta sfoglia
Panetto di pasta sfoglia
Tarte tatin
Gelato alla vaniglia
Info box
  • Categoria ricetta Dessert
  • Porzioni 4
Preparazione

Per il pastello di sfoglia
Impastare in modo omogeneo farina, sale, burro e acqua.

Riporre in frigorifero coperto da un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare 1 ora.

Impastare burro e farina, far riposare 1 ora in frigorifero.

Procedere con le pieghe della sfoglia.

Per il panetto di sfoglia
Impastare burro e farina, far riposare un'ora in frigorifero.

Procedere con le pieghe della sfoglia mettendo il pastello e il panetto l'uno dentro l'altro, alternando due pieghe doppie e due semplici. Tra ogni piega devono passare almeno 20 minuti di riposo in frigorifero.

Per la tarte tatin
In un pentolino di forma rotonda far sciogliere il burro, aggiugnere lo zucchero e lasciar caramellare in modo uniforme.

Pulire le mele, tagliarle a fette e disporle sul fondo del pentolino formando una rosa.

Infornare a 200 gradi per 8 minuti.

Togliere dal forno e lasciar riposare per circa 20 minuti.

Tirare un disco di sfoglia dell'altezza di circa 3 mm, bucherellarlo e posarlo sulle mele cotte.

Per il gelato di vaniglia
Portare a ebollizione latte, panna e stecche di vaniglia.

Togliere dal fuoco e aggiungervi tuorli e zucchero precedentemente amalgamati.

Riportare a una temperatura di 85 gradi, raffreddare completamente e passare al mantecatore.

Composizione del piatto
Rovesciare la torta di mele su un tagliere, tagliarla a fette e rimetterla nel suo pentolino caldo.

Presentarla nel pentolino con il gelato alla vaniglia a parte.

Tags