Ricetta

Dessert

Tronchetto di Natale bianco: un dolce gustoso al cioccolato bianco

Di FDL

Share
Tronchetto di Natale bianco: un dolce gustoso al cioccolato bianco

Un classico dolce natalizio rivisitato nella versione con cioccolato bianco! Prova subito questa gustosa ricetta e stupisci gli ospiti con un dolce innovativo.

Ingredienti
Per il Pan di Spagna:
Per la ganache montata al cioccolato bianco:
Info box
  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura
  • Categoria ricetta Dessert
  • Porzioni 1
  • Cucina Italiana
Preparazione

A Natale, si ha più tempo per stare a casa e quindi viene voglia di mettersi ai fornelli per cucinare qualcosa di buono con le proprie mani. Tra i dolci natalizi più amati da grandi e piccini c'è sicuramente il Tronchetto di Natale.

Il Tronchetto di Natale è un dolce dalle origini francesi. Il nome originale del dolce, infatti, è Bûche de Noël. E' considerato un vero e proprio simbolo del Natale e fa parte, a pieno titolo, dei dolci di natale tradizionali.

Il dolce ha forma di tronco (infatti in molti lo chiamano anche "Tronco di Natale") ricoperto di cioccolato (bianco, fondente o al latte) o crema di caffè e glassa. La farcitura può essere a base di creme, ganasce al cioccolato o marmellata.

Quella del ceppo di Natale o Tronco natalizio è una delle più antiche tradizioni del Natale. L'usanza risale almeno al XII secolo ed è stata a lungo diffusa in molti Paesi europei. Alla vigilia di Natale, il capofamiglia - con una particolare cerimonia di buon augurio (in genere un brindisi) - bruciava nel camino di casa un grosso tronco di legno, che poi veniva lasciato ardere per le successive dodici notti fino all'Epifania.

La cenere e i resti del ceppo venivano conservati perché si pensava avessere proprietà magiche (ad esempio favorire i raccolti). Il dolce Tronchetto di Natale è la rappresentazione in dessert di questa antica usanza. 

© StockFood / Winkelmann, Bernhard

La ricetta del Tronchetto di Natale bianco di Gino Fabbri 

Oggi vi offriamo una versione davvero speciale del Tronchetto di Natale bianco, firmata da Gino Fabbri, Presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Pasticciere di fama internazionale, ha vinto numerosi premi, tra cui il riconoscimento “Torta del Giubileo del 2000”, grazie al quale ha potuto incontrare Papa Giovanni Paolo II. Nel 2015 ha guidato alla vittoria della Coupe du Monde de la Patisserie a Lione la spedizione italiana composta da Emanuele Forcone, Francesco Boccia e Fabrizio Donatone. Nel 2009 è stato eletto dai suoi colleghi Pasticcere dell’anno, prestigioso riconoscimento per la sua professionalità e la costante ricerca della qualità nella produzione e per la sua capacità di diffondere le sue conoscenze.

Il Tronchetto di Natale bianco

La ricetta del Tronchetto di Natale bianco parte dalla preparazione del Rotolo al cioccolato bianco.

Il procedimento per il Pan di Spagna

  • In una ciotola, montate i tuorli d’uovo con 72 grammi di zucchero e il miele: lavorate fino a ottenere un composto omogeneo e serbatelo da parte.
  • In un secondo recipiente, montate a neve ferma gli albumi, aggiungendo lo zucchero rimasto.
  • Unite le due masse versando delicatamente i tuorli sopra gli albumi mescolando con una spatola dal basso verso l'alto.
  • A parte setacciate la farina e aggiungetela al composto versandola a pioggia e continuando a mescolare con regolarità.
  • Stendete l’amalgama in una teglia rivestita con carta da forno, livellando lo spessore a un’altezza di un centimetro, quindi infornate alla temperatura di 230°C e cuocete per 6-7 minuti, finché la superficie sarà bella dorata.
  • Togliete dal calore e fate raffreddare.

Per la ganache al cioccolato bianco

  • In una casseruola, portate a bollore 160 g di panna aggiungendo il glucosio e lo zucchero invertito.
    Contemporaneamente, in un secondo contenitore, fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco, rimestando di tanto in tanto per velocizzare il processo.
  • Versate quindi un terzo della panna sul cioccolato fuso mescolando accuratamente finché non sarà perfettamente incorporata e poi il resto in due diversi momenti, sempre amalgamando con cura gli ingredienti.
  • Quando il composto sarà omogeneo, unite la panna liquida che avete conservato da parte e lavorate con il mixer in modo da ottenere un composto morbido e spumoso. Coprite il recipiente e lasciatelo cristallizzare – cioè indurire – per una notte in frigorifero.
  • Il giorno successivo riprendete la ganache e montatela con fruste elettriche, o nella planetaria, prima di impiegarla nella ricetta.

Come comporre il dolce

  • Sul un piano di lavoro tagliate uno strato rettangolare di pan di spagna e stendetelo su un foglio di carta da forno.
  • Versateci sopra la ganache al cioccolato bianco e, con una spatola, stendetela fino allo spessore di circa 1 centimetro.
  • Spargete qualche perla di cioccolato fondente e, aiutandovi con la carta da forno, arrotolate il dolce.
  • Glassate il tronchetto avvolgendolo con uno strato di ganache montata che distribuirete in modo uniforme aiutandovi con una spatola.
  • Decorate a piacere con nocciole tostate e caramellate o con perle di cioccolato fondente.

Come conservare il Tronchetto di Natale bianco

E' possibile conservare il tronchetto di Natale bianco in frigorifero per un paio di giorni. Il dolce può essere congelato senza decorazione se avete utilizzato solo ingredienti freschi.

Venite a scoprire anche la ricetta del Tronchetto di Natale classico al cioccolato.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags