Pappardelle con guancia di vitello e croutons al rosmarino

ricetta-pappardelle-con-guancia-di-vitello

Pappardelle con guancia di vitello e croutons al rosmarino

Una ricetta gourmet che affonda le proprie radici nella tradizione toscana. A firmarla Roberto Reatini del Ristorante Frescobaldi di Firenze.

03 Luglio, 2018
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Cucina

porzioni

1

ingredienti

Pappardelle
110 g
Guancia di Vitello
180 g
Scalogno
1 cucchiaio
Parmigiano Reggiano
q.b.
Pepe
q.b.
Sale
q.b.
Pane
1 fetta
Rosmarino
2 rametti
Burro Chiarificato
q.b.
Sedano
2 gambi
Carote
3
Cipolle
2
Brodo di Vitello
q.b.
Olio Exravergine di Oliva
q.b.
Brodo di Pollo
1 mestolo

Preparazione

Mettete da parte le pappardelle freschie all'uovo spolverandole con la farina per non farle attaccare.

Prendete la guancia di vitello e, dopo averla salata e pepata su tutti i lati, infarinatela.

Fatela quindi rosolare in padella da tutti i lati finche non sarà ben colorata e quindi sigillata.

Rosolate a parte due gambe di sedano, tre carote e due cipolle.

In una padella alta riponete le guance e le verdure rosolate, coprite di 2/3 con brodo di vitello e lasciate cuocere in forno a 160°C per circa tre ore.

Per i croutons: tagliate a cubetti di 1 cm una fetta di pane, saltate in padella con un mestolino di burro chiarificato e un rametto di rosmarino.

Per servire il piatto, calate in acqua bollente e salata le pappardelle per circa 3 minuti, nel frattempo scaldate una padella, aggiungete olio exstravergine d’oliva, 1 cucchiaio di scalogno confit e una grattata di pepe. Ancora, un mestolino di brodo di pollo e fate scaldare.

Scolate le pappardelle e mettetele in padella (aggiungendo brodo di pollo solo solo se necessario per la giusta cremosità).

Saltate la pasta con una manciata di Permigiano Reggiano.

Impiattate e mettete sopra 5/6 croutons al rosmarino.