Spaghetti con ricci di mare polvere di zenzero e fior di sale di Mozia

ricetta-spaghetti-ricci-di-mare

Spaghetti con ricci di mare polvere di zenzero e fior di sale di Mozia

La ricetta dello chef de 'Il Bavaglino' Giuseppe Costa, che rende con piccoli accorgimenti gli Spaghetti con Ricci di Mare un piatto gourmet.

10 Ottobre, 2013
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Cucina

Stagione & Occasione

porzioni

4

Tempo Totale

4 HR 0 MIN

ingredienti

Spaghetti
350 g, di Gragnano
Ricci di Mare
50
Olio Exravergine di Oliva
100 g, qualità Biancolilla
Sale
q.b., di Mozia
Ghiaccio
500 g
Zenzero
500 g, radice

Preparazione

Per i Ricci di Mare 
Con delle forbici incidere e dopo tagliare in senso orizzontale il riccio dividendolo a metà.

Prendere il cucchiaio e estrarre la parte più rossa che si trova all’interno del riccio ponendola all’interno di una bacinella precedentemente riempita con dell’acqua e del ghiaccio nelle stesse quantità.

Con l’aiuto di una schiumarola estrarli dall’acqua ghiacciata e metterli dentro una placca d’acciaio.

Pulire tutti i ricci nello stesso modo.

Per la Salsa dei Ricci
Mettere la metà dei ricci precedentemente puliti nel bicchiere del frullatore e aggiungere 50 g di Olio Extra Vergine D’Oliva qualità Biancolilla e un pizzico di sale.

Frullare il composto e aggiungere l’altra metà dei ricci.

Con l’aiuto di un cucchiaio amalgamare il tutto.

Per la Polvere di Zenzero
Con l’aiuto di un pela patate pulire la radice, frullarla e mettere il composto in una placca dentro un forno ventilato a 60 c° per circa 3 ore.

Appena secco rimettere il composto nel frullatore per qualche minuto e frullare fino a che non si ottenga una vera polvere.

ricetta-cous-cous-di-pesce-ombrine

Cous cous di pere infuse, cedro, mandorle e scalogno con tonno di ombrina in insalata di spinacino condito al kefir e miso

Ricetta successiva