pasta alla gricia

Foto: iStockPhoto

Pasta alla gricia, la ricetta della tradizione

La migliore ricetta per una pasta alla gricia cremosa su Fine Dining Lovers. Leggi gli ingredienti e le origini della ricetta della gricia tradizionale!

08 Luglio, 2021
Average: 4 (2 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 30 MIN

ingredienti

Pasta
320 g, rigatoni
Pecorino
70 g, romano
Guanciale
230 g
Sale
q.b.

Preparazione

Insieme alla carbonara, alla cacio e pepe e all’amatriciana, la pasta alla gricia è un altro dei simboli della cucina romana. Gli ingredienti della gricia sono pochi e semplici proprio come accade nelle ricette dei primi piatti della tradizione laziale. La ricetta della gricia, chiamata anche amatriciana bianca, non richiede molti passaggi ma come tutte le ricette romane di primi piatti può nascondere delle insidie. L’origine della gricia è molto antica, come spesso accade per la cucina della Città Eterna. Ma qual è la storia della gricia? Sebbene i romani vantino la natalità della ricetta originale della gricia, c’è un comune di Rieti che si chiama Griciano che ne rivendica la paternità. Il nome tuttavia potrebbe derivare da gricio, appellativo con cui venivano chiamati i panettieri intorno al ‘400. Cugina della cacio e pepe e dell’amatriciana, la ricetta della pasta alla gricia cremosa e avvolgente è un primo piatto sempre gradito. Ecco come prepararla!

Step 01

Per preparare la pasta alla gricia mettete a bollire l’acqua per la pasta e salatela.

Step 02

Tagliate il guanciale a striscioline dopo aver eliminato la parte del pepe.

Step 03

Scaldate una padella antiaderente e aggiungete il guanciale. Lasciatelo rosolare fino a quando non sarà croccante. Lessate la pasta e conservate un mestolo di acqua di cottura.

Step 04

Grattugiate il pecorino e togliete il guanciale dalla padella con un ragno da cucina. Lasciate in padella il grasso di cottura.

Step 05

Scolate la pasta al dente e saltatela nel grasso del guanciale mantecandola energicamente con l’acqua di cottura che avete conservato e con il pecorino.

Step 06

Quando avrete ottenuto una pasta cremosa aggiungete il guanciale croccante e servite immediatamente.

Tipo di pasta da utilizzare

Per la ricetta originale della gricia è consigliato usare i rigatoni. Potrete sostituirli con delle mezze maniche rigate o delle pennette. Per una versione indolita usate i paccheri o gli spaghetti.

Errori da evitare

Tra gli errori da evitare nella preparazione della gricia c’è sicuramente quello di non usare l’acqua di cottura della pasta per mantecare. Senza quell’acqua ricca di amido della pasta faticherete ad ottenere una gricia cremosa. Evitate anche di lasciare il guanciale cotto nel suo grasso di cottura perché dovrete preservarne la croccantezza. Vietato aggiungere panna o surrogati per accentuare la cremosità!

Consigli

Per una gricia un po’ più delicata potrete mescolare Parmigiano e pecorino in uguali quantità ma sempre nella dose indicata. È importante che la padella di cottura del guanciale sia ben calda ed è molto sconsigliato usare altri grassi di cottura come burro o olio.

Scoprite come ottenere una carbonara perfetta!

CERCA RICETTE

Il mio Cacio e pepe

Il Mio Cacio e Pepe (con fave e guanciale)

Ricetta successiva