Ricetta

Secondi Piatti

Faraona arrosto

Di FDL

Share
Faraona arrosto

La faraona arrosto è una ricetta perfetta per Natale e per ogni occasione importate in cui vorrete stupire i vostri ospiti.

Ingredienti
Per la Faraona
Per il contorno
Info box
  • Categoria ricetta Secondi Piatti
  • Porzioni 2
Preparazione

Una ricetta perfetta per Natale e per ogni occasione importate in cui vorrete stupire i vostri ospiti. La faraona arrosto va servita a centro tavola e poi sporzionata al tavolo. Vi proponiamo la ricetta originale con un contorno autunnale dal sapore dolce e speziato.

Faraona arrosto: come si prepara

  • Lavate la faraona, sgocciolatela, decoratela e spennellatela con uno strato spesso di burro fuso. Insaporite con sale e pepe.
  • Sbucciate gli scalogni e tagliateli a metà nel senso della lunghezza.
  • Mettete la faraona con il lato del petto rivolto verso il basso in un tegame unto, distribuite tutto intorno gli scalogni e arrostite per 15 minuti nel forno preriscaldato (225°).
  • Quindi girate la faraona, versate nel tegame 1 tazza di acqua salata e finite di arrostire la faraona per altri 15 minuti bagnandola spesso con il liquido.

Come si prepara il contorno alle pere

  • Nel frattempo, per le pere riscaldate in un pentolino a bordi alti il vino rosso, il marsala, lo zucchero, la cannella e il quarto di limone.
  • Sbucciate le pere, togliete l’attaccatura del gambo, mettetele nella pentola e fate bollire col coperchio per circa 15 minuti. Le pere devono diventare morbide ma non disfarsi. Di tanto in tanto, bagnate con la marinata di vino.

Come servire la faraona arrosto

Disponete la faraona e gli scalogni su un vassoio e mettete accanto le pere tagliate a metà. A piacere aggiungete anche qualche verdura sbollentata di stagione (broccoli, strisce di carota ecc.).

Vi abbiamo incuriosito?

Scoprite anche la ricetta dell'anatra arrosto con salsa all'arancia, del ragù di arrosto per gli agnolotti e del cappone arrosto.

Avete ospiti vegani? Non perdete la ricetta dell'arrosto di seitan

 Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

 

Tags