Pernice in varie cotture, scorzonera e cachi

ricetta-pernice-scorzonera-cachi

Pernice in varie cotture, scorzonera e cachi

La ricetta di un elaborato secondo piatto di carne di Vincenzo Di Natale, chef de La Maison du Gourmet di Parma.

23 Gennaio, 2019
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

porzioni

4

ingredienti

Pernici
2
Anacardi
100 g
Scorzonera
500 g
Cachi
2
Panko
q.b.
Timo
q.b.
Burro
q.b.
Olio Exravergine di Oliva
q.b.

Preparazione

Come preparare la pernice con scorzonera e cachi

  • Private la scorzonera della parte esterna, cuocetela sottovuoto per un'ora circa.
  • Frullate il tutto e ricavatene una crema.
  • Prelevate dai cachi la parte più dura che contengono all'interno e conservatela per terminare il piatto.
  • Dissossate le pernici ricavando separatamente il petto, la coscia, le alette e tenete da parte le ossa che serviranno per il fondo.
  • Tostate le ossa in forno e poi ponetele in una pentola assieme ad abbondante ghiaccio tritato.
  • Fate cuocere il fondo per 4-5 ore, infine filtrate e riducete alla consistenza desiderata.
  • Tritate gli anacardi assieme al timo, sale e un po' di olio extravergine d'oliva.
  • Con quanto ottenuto, marinate le cosce per mezz'ora circa.
  • Mettete sottovuoto il petto e cuocetelo per 6 minuti a 60° nel roner o forno a vapore.
  • Con le alette dissossate, create delle polpettine rotonde condite con sale timo, olio, e impanatele con il panko.

Finitura del piatto:

  • Cuocete la coscia alla griglia.
  • In una padella con un po' di burro, terminate la cottura del petto facendo diventare croccante la pelle.
  • Friggete in abbondante olio le polpettine di alette.
  • Componete il piatto con tutti gli elementi e terminate con il fondo precedentemente montato con il burro.

Qui trovate la sofisticata ricetta delle quaglie della Tenuta Montemagno, in provincia di Asti.