Blog

News e Tendenze

Chi sarà il prossimo vincitore? Presto tutti aggiornamenti sull'edizione 2016

Di FDL il

Share

È Mark Moriarty il S.Pellegrino Young Chef 2015. Durante l'esclusiva serata di Gala che si è tenuta al The Mall di Milano, lo chef irlandese ha conquistato il titolo di S.Pellegrino Young Chef 2015trionfando sugli altri finalisti che, come lui, hanno avuto la straordinaria opportunità di salire sul palco, presentarsi e presentare il proprio piatto.

Dal palco lo chef del Culinary Counter di Dublino ha subito ringraziato la sua mentor, Clare Smyth, e tutta la squadra che l'ha supportato nel preparare il suo piatto: Celeriac baked in barley and fermented hay, cured and smoked celeriac, tutto a base di sedano rapa, che nel servizio prevedeva l'uso di una tazza appartenuta a sua nonna. Una ricetta con ingredienti umili, forte della spiccata identità irlandese e del legame con la tradizione che si porta dietro.

La vittoria corona quello che Alessandro Cattelan, presentatore della serata, ha definito "un lungo viaggio". Cominciato a novembre 2014, quando chef da tutto il mondo hanno iniziato a presentare la propria candidatura: in oltre 3000 hanno proposto i loro piatti, ma solo una piccola parte di loro ha potuto partecipare alle selezioni locali, da cui sono emersi i 20 finalisti (qui potete vedere bellissime fotografie dei loro piatti).

In questi due giorni gli young chef hanno dimostrato tutto il loro talento e la loro passione. Tra di loro c'è Paolo Griffa, il finalista italiano supportato dalla mentor Cristina Bowerman, che non si è qualificato nei tre finalisti ma ha dato grandissima prova di sé - non solo di talento, ma anche di maturità e determinazione.

Ma quello di S.Pellegrino Young Chef 2015 non è stato l'unico premio assegnato. Il fil rouge della creatività collega cibo e design in modo diretto e immediato, come ha ricordato Franca Sozzani (editor-in-chief di Vogue Italia, direttore editoriale di Condé Nast Italia e Global Ambassador against Hunger) sul palco.  E grazie alla partnership con Vogue Italia a ogni young chef era stato abbinato un designer della stessa area geografica, che ha creato un capo di moda ispirato dal signature dish.

È stato quindi consegnato anche il riconoscimento per il Best Designer, deciso da una giuria composta da Franca Sozzani, Massimiliano Giorgetti, Ennio Capasa, Alberta Ferretti, Sara Maino, Marlene Taschen e Giò Marconi. A vincerlo la cinese Xiao Li.

Inoltre, sia il pubblico da casa che gli ospiti della serata hanno decretato la propria Miglior Coppia Chef-Designer. Sia il pubblico che il popolo del web, che ha risposto ai sondaggi del web, hanno votato per Maria Jose Jordan e Paola Cademartori, la 30enne designer brasiliana diventata famosa per le sue borse.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags