Mint julep cocktail in mug di rame con menta e lime

Foto: Unsplash

Mint Julep: Cocktail

Nella lista dei cocktail celebri c’è anche il Mint Julep cocktail. Si tratta di un drink facile da servire e semplice da preparare per dare freschezza ad una giornata calda, ma anche per un aperitivo dissetante e poco alcolico. Gli ingredienti del Mint Julep cocktail non sono tanti, ma è necessario dosarli bene e attenersi alla ricetta per avere un drink equilibrato e perfetto. Ecco la ricetta spiegata passo per passo che vi porterà a bere il miglior Mint Julep di sempre.

01 Dicembre, 2020
Average: 4 (3 votes)

Tipo di Piatto

Stile Alimentare

porzioni

1

Tempo Totale

0 HR 5 MIN

ingredienti

Whisky
6 cl
Zucchero
1 cucchiaio
Acqua
1 cucchiaio
Foglie di Menta
6
Ghiaccio
q.b.

Step 01

Mettete lo zucchero nel bicchiere e aggiungete la menta.

Step 02

Unite il cucchiaio di acqua e mescolate leggermente.

Step 03

Pestate la menta delicatamente per estrarre tutti i suoi oli essenziali.

Step 04

Aggiungete il whiskey, mescolate e coprite con il ghiaccio.

Come servire: bicchiere e presentazione

Trattandosi di un cocktail classico, come ad esempio il Sidecar cocktail, il Mint Julep non necessita di particolari decorazioni. Il miglior modo per servirlo è quello di usare una mug in rame o un tumbler alto. Decorate semplicemente con un ciuffetto di menta fresca.

Varianti della ricetta

Le varianti di questa ricetta possono essere legate al tipo di distillato utilizzato. Se preferite i sapori dolci sostituite il whisky con un buon brandy. Se invece amate i sapori decisi, affumicati e morbidi è decisamente il caso di usare un pregiato rum.

Storia e curiosità

Il Mint Julep, come si evince dal nome, fa parte della famiglia dei cocktail julep cioè quei drink che hanno come protagonista la menta fresca. Il Mojito, ad esempio, è considerato un cocktail julep. Le origini del Mint Julep sono molto incerte, alcuni autorevoli testi di mixology sostengono che sia nato in Louisana intorno al 1700 quando veniva servito come medicinale contro nausea e cattiva digestione. Altri esperti affermano che questo drink risalga al 1803 poiché nel suo libro, John Davis, recensisce un liquore alla menta bevuto nelle prime ore della giornata in Virginia negli States.  

Gin gin mule con menta fresca

Gin Gin Mule: la ricetta semplice del drink

Ricetta successiva