Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
insalata di farro e tonno - Fine Dining Lovers

© Shutterstock

Insalata di farro e tonno

Il farro è un antico cereale apprezzato per il suo sapore nocciolato e la consistenza soda. Se usi quello perlato, invece del farro integrale, in pochi minuti puoi preparare un’insalata di farro e tonno da portare in ufficio, gustare sotto l’ombrellone o servire come secondo piatto leggero e nutriente. E con qualche ingrediente in più, puoi personalizzare a tuo piacimento questa gustosa insalata.

16 Giugno, 2024
Average: 4 (1 vote)

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 40 MIN

ingredienti

Farro perlato
200 g
Tonno Sottolio Sgocciolato
200 g
Pomodorini
200 g
Cetrioli
1
Olive Nere
100 g, denocciolate
Cipolle Rosse
1
Succo di Limone
1
Olio Extravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.
Basilico
q.b.

Ricetta

Step 01

Versa il farro perlato in una pentola di acqua bollente con poco sale e lascia cuocere per circa 30 minuti, o per il tempo indicato sulla confezione.

Step 02

Mentre il farro cuoce, prepara le verdure da mettere nell’insalata di farro, tonno e pomodorini. Lava i pomodorini e tagliali a metà. Sbuccia il cetriolo e taglialo a cubetti. Affetta finemente la cipolla rossa.

Step 03

Quando è cotto ma ancora al dente, scola il farro e fallo raffreddare sotto l’acqua corrente così da fermare la cottura.

Step 04

Togli il tonno dalla scatola e sgocciolalo accuratamente.

Step 05

In una capiente insalatiera unisci il farro raffreddato, il tonno sgocciolato, i pomodorini, il cetriolo, le olive e la cipolla.

Step 06

Unisci qualche foglia di basilico e condisci l'insalata di farro con verdure e tonno con il succo di limone, un generoso giro di olio extravergine di oliva, sale e pepe a piacere. Mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

 

Trucchi e consigli

Per preparare l’insalata di farro senza nichel, scegli prodotti di qualità certificati. Quando scoli il farro, sciacqualo sotto acqua fredda per fermare il processo di cottura e per evitare che i chicchi continuino ad ammorbidirsi. Questo passaggio è importante per mantenere la giusta consistenza che contraddistingue una buona insalata di farro. Allo stesso modo, cerca di lasciare riposare il farro una decina di minuti prima di condirlo.

Puoi preparare il farro in anticipo, conservarlo in frigo e condirlo anche il giorno successivo. Ma se vuoi rendere l’insalata di farro tonno e pomodorini ancora più gustosa, mettila in frigorifero almeno 30 minuti prima di servirla. Questo tempo di riposo permette al farro con verdure e tonno di amalgamare il sapore e i succhi, rendendo il piatto ancora più delizioso. Se ti accorgi che l'insalata sembra un po' asciutta dopo il riposo, aggiungi un filo di olio, mescola e servi.

Sperimenta le tante varianti alla ricetta base dell’insalata di farro freddo con tonno, così da soddisfare gusti diversi e renderla ideale per qualsiasi occasione, da un pranzo leggero a un piatto da portare a un picnic o da servire in un buffet.

Conservazione

L'insalata di farro con verdure e tonno si conserva bene in frigorifero fino a 2 giorni se tenuta in un contenitore ermetico. Invece il farro cotto da condire si può tenere in frigo per 4 giorni.

Varianti della ricetta

L'aggiunta di erbe fresche come il basilico, la menta o il prezzemolo può vivacizzare ogni piatto a base di cereali il come farro.  E anche se l'insalata di farro con tonno è un classico che non delude mai, le aggiunte servono a rendere questo piatto base ancora più invitante e adatto a tante occasioni. Sperimenta nuove combinazioni di sapori che rinnovano il piatto e personalizza la ricetta in base ai gusti o agli ingredienti che hai a disposizione.

Una delle varianti più apprezzate è con le verdure croccanti. Puoi arricchire l'insalata con peperoni arrostiti per un tocco dolce e affumicato. Altrimenti prova a incorporare le carote tagliate a julienne e dei chicchi di mais che regalano una dolcezza naturale all’insalata di farro e tonno. Questi ingredienti non solo aumentano il valore nutrizionale del piatto, ma aggiungono anche colori vivaci che rendono l'insalata di farro freddo con tonno visivamente più appetitosa.

Anche l’insalata di farro e olive è un’ottima base da personalizzare, magari con l’aggiunta di capperi, acciughe e alle verdure alla griglia come melanzane e zucchine: avrai un piacevole contrasto di sapori che complementano splendidamente il tonno e il farro. Per gli amanti dei sapori mediterranei, un mix di olive verdi e nere e qualche cappero può fare davvero una grande differenza nel sapore dell’insalata. Le olive portano ricchezza e profondità di sapore che si abbinano benissimo al tonno e al farro, mentre i capperi regalano un piacevole tocco di acidità che bilancia la dolcezza delle verdure.

Se preferisci un'insalata rustica, perché non aggiungi legumi, come i ceci o i fagioli cannellini? I legumi non solo rendono il piatto più gustoso e ricco ma aiutano a rendere l’insalata con tonno e farro molto più saziante: perfetta per un piatto unico.

Infine, puoi dare un tocco unico al piatto se usi condimenti diversi. Una vinaigrette al limone o all'arancia, oppure un’aggiunta di pesto possono trasformare completamente il sapore finale dell’insalata di farro freddo con tonno e pomodorini.

CERCA RICETTE

tagliata di manzo - Fine Dining Lovers

Tagliata di manzo

Ricetta successiva