Roy Caceres

Roy-Caceres-sognatori-del-gusto
Roy-Caceres-sognatori-del-gusto

Roy Caceres

Gli piace tutto in cucina, e tutti i sapori lo affascinano. Roy Solomon Caceres ha un approccio solare e radioso alla cucina, proprio come la sua terra di origine, la Colombia. Inizia la sua carriera da chef come lavapiatti, e dopo poco riesce a coltivare il suo talento. L'Italia diventa la sua seconda casa, tanto che il piatto che avrebbe voluto inventare è il tortellino, emblema della tradizione nostrana. Il suo lavoro lo porta a sostare in diversi ristoranti: Porto Ercole al Relais & Chateaux Il Pellicano, la Locanda Solarola e il Metamorfosi di Roma. L'ingrediente più importante per Roy Caceres in cucina? Il Sale.

Le mie coordinate
29.04.77 Bogotà (Colombia)
Il piatto che più mi rappresenta
Uovo 65° carbonara
Per me la felicità ha il sapore di…
Di qualcosa di dolce
Il mio comfort food
Cioccolato
Non ho mai assaggiato…
Durian (frutto esotico)
La mia canzone preferita
“Viva la Vida” Coldplay
Un collega che stimo
Massimiliano Alajmo – Le Calandre, Rubano (PD)
Una destinazione enogastronomica che consiglio
Colombia, per riscoprire i sapori legati alle mie origini
Il libro di cucina "Il perfezionista" Rudolph Chelminski

LEGGI TUTTO
Ultimi
Articoli
roy-caceres-piatti
Articolo
Italian Food Porn: chef Roy Caceres, 'Metamorfosi'
I piatti di Roy Caceres, chef del 'Metamorfosi' di Roma, da gustare con la bocca ma soprattuto con gli occhi.
metamorfosi-roy-caceres-ristoranti-roma
Articolo
La 'Metamorfosi' di Roy Caceres: a Roma nuove forme e colori
Un locale elegante e dei piatti che stupiscono occhi e palato: è il ristorante di Roma 'Metamorfosi' dello chef di origini colombiane Roy Caceres.
chef-roy-caceres-intervista
Articolo
Ritratto di Roy Caceres, chef "onnivoro"
Abbiamo intervistato Roy Caceres, chef del ristorante 'Magnolia' di Roma: dal sogno di un ristorante stellato ai consigli per una cena romantica o tra amici.