Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Pollo fritto con sesamo e cipollotto alla coreana

Foto iStockPhoto

Pollo fritto alla coreana

Croccante e speziato, il pollo fritto alla coreana è un secondo piatto facile e gustoso. Scoprite la ricetta originale.

10 Settembre, 2022
Average: 4.3 (8 votes)

Tipo di Piatto

porzioni

4

Tempo Totale

2 HR 0 MIN

ingredienti

Peperoncino
1 cucchiaino
Aglio
1 cucchiaino, in polvere
Pepe Nero
1 cucchiaino
Farina
150 g
Latticello
150 ml
Pollo intero
1 kg
Sesamo
q.b.
Cipollotti
2
Sale
q.b.
Olio per Friggere
q.b.

Preparazione:

La ricetta coreana del pollo fritto è ricca di spezie e aromi di terre asiatiche. Croccantissimo fuori e morbido dentro, il pollo fritto alla coreana è un piatto perfetto per portare in tavola una ricetta etnica diversa dal solito. Se abitate a Milano e volete provare il vero pollo fritto alla coreana fate un salto da Li-Sei Deli, un bistrot coreano nel cuore dei Navigli in cui il pollo fritto è una cosa seria. Se invece volete provare la ricetta coreana del pollo fritto, qui sotto trovate tutti i passaggi.

Step 01

Per preparare la ricetta coreana del pollo fritto, cominciate tagliando il pollo in parti. Le parti non dovranno essere grandi. Dovrete ottenere ali, cosce, sovracosce e petti. I petti dovranno essere tagliati a cubi di 3 cm.

Step 02

A questo punto mettete in un’ampia terrina tutte le spezie (aglio, peperoncino, pepe macinato, un cucchiaino di sale) e mescolate. Aggiungete il pollo e massaggiatelo con le spezie. Fate riposare il pollo per un tempo che può andare da un’ora a 12 ore.

Step 03

In una terrina mescolate farina e latticello. Otterrete una pastella in cui andrete a immergere il pollo speziato. Lasciate riposare il pollo nella pastella per un’ora.

Step 04

Scolate il pollo dalla pastella e friggetelo in olio bollente fino a quando non sarà croccante e ambrato. Scolate il pollo su carta per fritti e decoratelo con semi di sesamo tostati e un trito grossolano di cipollotto.

Come servirlo

Il pollo fritto alla coreana viene consumato come portata principale: servire immediatamente caldo e guarnire con semi di sesamo e cipollotto tritato.

Origini della ricetta

Inizialmente, il pollo in Corea veniva utilizzato quasi esclusivamente per cucinare samgyetang: la zuppa di pollo e ginseng. In seguito alla guerra di Corea, l’esercito americano stazionava in varie città della Corea del Sud e – dato che gli americani amavano molto il pollo fritto – i coreani hanno “risposto alle richieste di mercato” sviluppando ricette ad hoc. Vengono quindi aperti interi ristoranti specializzati in pollo fritto alla coreana, specialmente in prossimità degli accampamenti americani.

Una delle città dove questa tendenza si è maggiormente sviluppata è stata Daegu che – dagli anni ’70 – è diventata la principale città per allevamento del pollo in Corea del Sud.

CERCA RICETTE

Bulgogi

Bulgogi: la ricetta del manzo alla coreana

Ricetta successiva